Equity Crowdfunding: due nuove startup italiane raggiungono l’obiettivo di raccolta

ShinSoftware  e BIOerg, rispettivamente sulle piattaforme di equity crowdfunding AssitecaCrowd e Next Equity, hanno raggiunto il proprio obiettivo raccogliendo complessivamente €852.000

 

Shinsoftware e bioerg finanziati con equity crowdfunding su AssitecaCrowd e NextEquity

In questi giorni, e quasi in concomitanza, due start-up italiane hanno raggiunto il proprio obiettivo di raccolta sulle rispettive piattaforme dove era stata presentata l’offerta.

Si tratta di Shin Software, presentata su Assiteca Crowd e di BIOerg offerta su Next Equity. Diventano dunque 6 le startup finanziate attraverso l’equity crowdfunding in Italia per un totale di €2,1 milioni raccolti. Per queste prime sei campagne di successo, gli investitori sono stati mediamente 35 per ogni campagna, ciascuno dei quali ha investito, in media, €10.350.

ShinSoftware

Nasce dall’idea di portare la potenza espressiva, comunicativa ed emozionale della grafica 3D interattiva di ultima generazione, tipica del mondo dei videogames, nel mondo del business. Shin Software ha realizzato una piattaforma informatica, SHOWin3D, che consente di convertire i file CAD (indispensabili per la produzione di qualsiasi oggetto) in rendering 3D interattivi, visualizzabili da chiunque in modo assolutamente intuitivo e senza alcuna conoscenza o capacità informatica, tramite i principali browser su computer, tablet o smartphone.

La campagna è la seconda di Assiteca Crowd, dopo Paulownia, ad essersi conclusa con successo ed ha raccolto €402.000, grazie a 19 investitori che, dunque, hanno investito in media €21.000 a testa per ottenere complessivamente il 34% circa delle quote.

BIOerg

La start-up marchigiana ha realizzato un metodo low-cost per la produzione del destrano, un polimero di sintesi naturale molto versatile e attualmente impiegato solo nell’industria farmaceutica dato l’elevato prezzo di vendita che oscilla dai 300 ai 3000 €/kg in base alla purezza del prodotto. BIOerg ha isolato un microbo iperproduttore di destrano e ottimizzato il terreno di cultura, abbattendo notevolmente il costo di produzione e quindi il prezzo di vendita e aprendo così la strada verso nuove applicazioni tra cui la cosmetica, il settore alimentare, il settore dell’healthcare e il recupero delle acque reflue.

La campagna è la prima, e per ora unica, presentata sulla piattaforma marchigiana Next Equity, legata all’Università di Camerino, e ha raggiunto il proprio obiettivo di raccolta di €452.576 in due mesi dal lancio, grazie al contributo di 56 investitori che, dunque, in media, hanno investito ciascuno €8.100 a fronte di un complessivo 44% di quote della società.

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Synbiotec raccoglie €1 milione su Next Equity. E' record in Italia Recent comment authors
più nuovi più vecchi
trackback

[…] Equity, piattaforma marchigiana di equity crowdfunding, dopo Bioerg, chiusa lo scorso anno, ha concluso con successo la sua seconda campagna. Ma questa volta il […]