Equity crowdfunding: società italiana tra le “top funded” 2014 su Seedrs

Stamplay, società italiana con sede a Londra e base operativa a Roma, ha raccolto £210.000 grazie alla propria campagna su Seedrs, piattaforma inglese di Equity Crowdfunding.

 

Stamplay overfunded su Seedrs piattaforma di equiy crowdfunding

L’obiettivo iniziale era di £150.000 ed è quindi stato superato del 140%. Gli investitori sono stati 220 di cui la maggior parte inglesi ma con una forte presenza anche di grandi e piccoli investitori italiani.

Stamplay, fondata da Giuliano Iacobelli e Nicola Mattina, è una Tecnologia innovativa che consente gli sviluppatori di risparmiare fino al 90% dei tempi di sviluppo di qualsiasi applicazione web grazie a componenti e servizi API. Lo sviluppatore non deve più scrivere codice per creare lefunzionalità del proprio sito, ma definire le regole che “legano” i vari componenti messi a disposizione dalla piattaforma; per esempio ” quando un utente si registra manda un’email di benvenuto e iscrivilo alla newsletter.

La campagna di Stamplay è una delle “Top Funded” di Seedrs nel 2014 e tra quelle di maggior successo in Termini di rapporto tra capitale raccolto e obiettivo iniziale.

Dopo Chupamobile – su Crowdcube – ecco dunque un’altra startup italiana che si rivolge ad una piattaforma inglese di acclarato successo par finanziare la propria crescita. Forse è un ulteriore segnale che chi ha generato il regolamento italiano sull’equity crowdfunding dovrebbe affrettarsi a cogliere.

Lascia un commento

avatar