Medici Senza Frontiere lancia la propria piattaforma di crowdfunding

L’associazione di medici volontari ha lanciato una piattaforma di donation e reward crowdfunding per garantire la propria indipendenza

 

Medici senza frontiere crowdfunding

Medici Senza Frontiere (MSF), la famosa associazione francese che porta medici volontari nelle zone più pericolose del  mondo, lancia una piattaforma di crowdfunding per proseguire la.propria azione nelle migliori condizioni. Testimonial dell’iniziativa è il comico francese Ahmed Drame, così da poter meglio raggiungere un target di giovani donatori e conseguire l’obiettivo di raccogliere 1 milione.
L’indipendenza permette a MSF di agire nelle regioni più trascurate, remote e teatro di conflitti.
Oggi, per preservare la sua indipendenza, l’organizzazione ha avviato la creazione di una piattaforma e di una prima campagna di crowdfunding.
Rivolta in particolare ai giovani da 18 a 35 anni, la prima campagna, raggjungibile su independance.msf.fr, offre una serie di ricompense originali per tutti gli importi grazie alla collaborazione di numerosi enti francesi come Maison Kitsuné e Paris Nord o il gruppo Musa che offre una chitarra firmata da donazione.
Per Melanie Cagniart, direttore della raccolta fondi di Medici senza frontiere, questa è l’occasione per comunicare i propri valori ai giovani e sensibilizzarli, perché, a differenza dei loro genitori, sanno poco della struttura e non sanno sempre comprenderne l’impatto sulla società. Pertanto, MSF ha deciso di andare a trovarli sul loro campo proponendo un modello che si adatti alla loro cultura e al loro stile di vita.

Commenta

  • Iscriviti alla Newsletter settimanale di Crowdfunding Buzz