Seconda exit per un’operazione di real estate equity crowdfunding promossa su Walliance

Il progetto immobiliare “Trento Barbacovi”, finanziato 15 mesi fa sulla piattaforma di crowdfunding immobiliare Walliance, ha generato un ROI complessivo del 16,77%

 

Seconda exit per crowdfunding immobiliare su Walliance

 

Si chiude positivamente il progetto immobiliare “Trento, Via Barbacovi”, proposto 15 mesi fa su Walliance, piattaforma verticale di real estate equity crowdfunding. L’operazione ha generato un ROI complessivo pari al 16,77%. Si tratta della seconda exit per un progetto immobiliare finanziato sulla piattaforma lanciata da Giacomo Bertoldi nel 2017.

Promossa dal gruppo MAK, l’iniziativa immobiliare consisteva in un progetto residenziale a Trento, con un obiettivo di raccolta pari a 500.000 euro, e prevedeva la trasformazione dell’ex Istituto Tecnico per Geometri “A. Pozzo”, già Caserma dei Bersaglieri a fine ‘800, in 25 appartamenti da 1 a 3 stanze.

Gli appartamenti ricavati dalla riqualificazione sono stati completamente venduti, premiando così la fiducia di 118 investitori, il cui investimento per complessivi 582 mila euro costituiva peraltro il 5,2% del totale delle fonti di finanziamento, pari a oltre 9 milioni e mezzo di euro.

Bertoldi ha dichiarato: “Questo successo dimostra che la selezione dei progetti va sempre fatta con oculatezza ed estrema attenzione, con l’intento di ridurre quanto più possibile i rischi anche se, è bene ricordarlo, non esiste alcuna garanzia su questo tipo di strumenti di investimento”.

Questa seconda exit di Walliance, accanto alla recente exit di Kiunsys e all’erogazione di dividendi di Cesynt, per il progetto iSkilled, dà all’intero settore un motivo in più per confidare nel fatto che il crowdfunding stia diventando uno strumento di uso comune tra gli imprenditori e gli investitori, oltre che un valido supporto per la crescita di realtà sane e profittevoli.

Lascia un commento

avatar