Tre nuove campagne di equity crowdfunding su Crowdfundme

Due startup italiane hanno da poco lanciato la propria campagna di raccolta fondi sulla piattaforma di equity crowdfunding Crowdfundme. Sono ora tre le offerte presenti in contemporanea sulla piattaforma

 

Nuove campagne equity crowdfunding crowdfundme

Nel corso dell’evento “Crowdfundme in Borsa”, organizzato dalla piattaforma italiana Crowdfundme lo scorso 17 Febbraio presso la Borsa Italiana, sono state presentate le campagne di equity crowdfunding di due nuove startup, Gobimbo e CleanBnB oltre a quella di Watchy Talky, lanciata pochi giorni fa.

La presentazione delle startup è stata preceduta dagli interventi di alcuni esponenti di spicco della finanza, dell’eco-sistema startup e della politica.  Luca Peyrano, head of primary market di Borsa Italiana, ha sottolineato come l’equity crowdfunding possa essere considerato una fase propedeutica al programma Elite di Borsa Italiana, mentre Fabrizio Barini, head of business development di Intermonte SIM, ha ribadito che Intermonte è strategicamente impegnata a sostenere l’equity crowdfunding e, in particolare, a lanciare la possibilità di un secondo mercato per le società non quotate. Stefano Firpo, direttore generale per la politica industriale del MISE, cui si deve molto della nuova normativa sui minibond, sul crowdfunding, e sulle startup, ha invitato venture capital e investitori italiani ad avere una visione più imprenditoriale che finanziaria nell’approccio agli investimenti in startup. Infine, Silvia Fregolent, parlamentare e membro della commissione finanza e Stefano Mainetti, CEO dell’incubatore del Politecnico Polihub, hanno sottolineato rispettivamente l’impegno a incentivare ulteriormente il ricorso alla finanza alternativa e il ruolo degli incubatori/acceleratori come garanti di una selezione qualitativa delle startup che approcciano l’equity crowdfunding.

Ma veniamo alle startup.

Watchy Talky (v. scheda), è una app che si propone di rivoluzionare il mercato del Social Dating, rispondendo alle esigenze – soprattutto del pubblico femminile – di conoscere nuovi amici in totale sicurezza.  L’app infatti integra al suo interno un sistema di chiamate, videochiamate, messaggi e videomessaggi, consentendo così agli utenti di comunicare senza lo scambio di contatti personali.

La società è alla ricerca di €162.000, a fronte del 44% di equity e, dunque, con una valutazione pre-money di poco più di €200.000.

Gobimbo (v. scheda), è un’app che permette ai genitori di essere aggiornati su tutte le attività extrascolastiche rivolte ai bambini da 0-10 anni. Grazie a GoBimbo si possono vedere tutte le iniziative presenti nella località selezionata, filtrandole in base all’età del bambino e alla tipologia di attività desiderata. In questo modo i genitori hanno a disposizione su un’unica piattaforma tutti gli eventi e le informazioni necessari, invece di perdere tempo nella ricerca e nella scrematura delle iniziative.

La startup ha appena lanciato la propria campagna volta a raccogliere €72.000 per l’11% di quote del capitale, con una valutazione pre-money di circa €500.000.

CleanBnB (v. scheda), già attiva e con una base clienti sull’area di Milano, è una piattaforma per la gestione quotidiana degli affitti di breve durata capace di integrarsi con molte delle piattaforme (come Airbnb, Wimdu, Homeaway) per la domanda/offerta di case in affitto per brevi periodi. CleanBnB offre ai suoi utenti due pacchetti differenti: Base, comprendente esclusivamente la consegna e il ritiro delle chiavi, oltre alle pulizie; Full, che integra anche la gestione da parte di CleanBnB degli annunci, così come le fasi di prenotazione.

Con una valutazione pre-money di circa €400.000, la startup è alla ricerca di €50.000 per l’11% del proprio capitale sociale.

Commenta

  • Iscriviti alla Newsletter settimanale di Crowdfunding Buzz