Tendenze reward crowdfunding: chi ha successo su Kickstarter… va su Indiegogo

Il servizio di e-commerce InDemand di Indiegogo sta diventando uno sbocco anche per le campagne che hanno avuto successo sul concorrente Kickstarter

Ravean Indiegogo vs Kickstarter

La porta girevole delle campagne Kickstarter di successo che migrano su Indiegogo per estendere la vendita dei propri prodotti continua. Ci sono già stati alcuni casi tra cui Pugz, i “più piccoli auricolari senza fili del mondo caricati tramite il vostro telefono“, che ha raccolto $1,43 milioni e il discusso Skarp Lazer Razor che ne ha raccolti $412k.

L’ultimo e più recente è Ravean, il “primo piumino al mondo riscaldato con ricarica mobile” che aveva lanciato una campagna per raccogliere “solo” $100.000. Ma il progetto si è concluso su Kickstarter con più di $1,3 milioni elargiti da 6.480 sostenitori.

Ebbene, oggi è ancora possibile registrarsi per ricevere un giubbotto Ravean riscaldato ma bisogna farlo sul servizio InDemand di Indiegogo.

Ravean è una delle campagne di abbigliamento più finanziate di sempre su Kickstarter, che apparentemente, sta diventando un alimentatore del servizio InDemand di Indiegogo e un flusso di entrate sempre più rilevante per la piattaforma di crowdfunding. Ravean ha promosso il salto su Indiegogo presso i suoi sostenitori spingendoli a condividere l’offerta alle persone che si erano perse la campagna su Kickstarter: “Vorremmo condividere alcune buone notizie. La nostra campagna Kickstarter si è conclusa, ma Indiegogo ci ha invitato a continuare la pre-vendita sulla loro piattaforma. Abbiamo accettato – e volevamo che tu fossi il primo a saperlo“.

Rimane la questione se o meno Kickstarter incorporerà una funzione per continuare la vendita anche dopo la chiusura della campagna, cosa di cui chiaramente i suoi clienti hanno bisogno e vogliono. Kickstarter, ha sempre ribadito di non essere interessata a essere un negozio, ma è un fatto che alcuni dei loro migliori progetti ne hanno chiaramente bisogno una volta che il loro prodotto è stato provato sulla piattaforma reward-based. Rimarranno sulle loro posizioni o imiteranno Indiegogo?

Commenta

  • Iscriviti alla Newsletter settimanale di Crowdfunding Buzz