A breve, online una nuova piattaforma italiana di equity crowdfunding, NEstMoney, con focus sul NordEst

La nuova piattaforma sarà indirizzata principalmente alle PMI del Nord Est e includerà una bacheca per pubblicare manifestazioni d’interesse di acquisto e vendita di quote societarie

 

NEstMoney - presentazione

 

E’ stata lanciata a Padova la nuova piattaforma italiana di equity crowdfunding NEstMoney. Il portale, autorizzato da Consob nel luglio scorso, sta già vagliando i primi progetti. La società punta a diventare un punto di incontro tra imprenditori, con progetti credibili da realizzare, e cittadini ed imprese che vogliano investire.

NEstMoney permetterà inoltre di trovare acquirenti e venditori per le proprie quote societarie attraverso manifestazioni d’interesse pubblicate in bacheca, strumento autorizzato da Consob e ancora poco presente nel panorama italiano dei portali di crowdfunding. La bacheca consentirà di rendere liquidi i titoli societari non scambiati in altri mercati regolamentati.

NEstMoney è gestito da Finanza Condivisa srl, società nata a Padova nel 2019, che nel quest’anno ha lanciato anche il portale di reward crowdfunding NestReward.

“Nel 2019, solo il 7% delle aziende del mondo fintech italiano è basato nel Nord Est. Crediamo che l’equity crowdfunding sia un’ottima occasione per gli imprenditori del nostro territorio per poter condividere i progetti con la propria community e realizzarli senza dipendere esclusivamente da finanziamenti bancari. Ci piace pensare che questo sia uno dei progetti che rappresenta l’Italia che reagisce alle difficoltà, il Nord Est che riparte con il coraggio di fare impresa”, ha concluso Nicola Bortoletto, amministratore di Finanza Condivisa srl.

Commenti chiusi