BNP Paribas spinge sugli asset digitali introducendo gli smart contract per custodia e clearing

BNP Paribas Securities Services ha annunciato una nuova partnership con Digital Asset per progettare app di trading e regolamento in tempo reale utilizzando gli smart contract

 

BNP Parbas lancerà custodia e clering basati su DLT

 

La divisione Securities Services di BNP Paribas, l’ottava banca più grande al mondo in termini di asset totali, ha collaborato con la società Digital Asset per implementare applicazioni basate sulla tecnologia di registro distribuito (DLT) per lo scambio dei titoli e la regolazione dei termini.

Attraverso la sua partnership con Digital Asset, BNP Paribas Securities Services svilupperà varie app di negoziazione e regolamento in tempo reale utilizzando il linguaggio di programmazione di contratti intelligenti DAML.

Come riferito in un comunicato stampa: “Le nuove app forniranno agli operatori di mercato dell’Asia-Pacifico accesso in tempo reale alle piattaforme di trading e regolamento previsti dalla DLT dell’Australian Securities Exchange (ASX) e dell’Hong Kong Exchange (HKEX). Le app saranno disponibili anche per i clienti nei mercati che non hanno ancora integrato la DLT, offrendo loro il vantaggio di flussi di lavoro in tempo reale“.

La prima di queste soluzioni dovrebbe essere lanciata l’anno prossimo. Servirà come servizio “intelligente” per le “azioni aziendali”. Gli smart contract DAML verranno utilizzati dal software in modo che tutte le parti nella catena delle azioni aziendali possano ricevere informazioni sulle attività corporate, incluso il reinvestimento dei dividendi o le decisioni sulle offerte di acquisto “allo stesso tempo, riducendo i tempi di elaborazione, migliorando l’efficienza operativa e consentendo agli investitori di prendere decisioni più ponderate sulla base di informazioni di mercato più aggiornate“.

Luc Renard, Head of Financial Intermediaries Client Line & Digital Transformation APAC per BNP Paribas Securities Services, ha osservato che in qualità di fornitore principale di soluzioni di custodia e soluzioni di compensazione di terze parti nella regione APAC, BNP Paribas svolge un ruolo chiave nel garantire che i partecipanti al mercato possano trarre vantaggio dalla più recente tecnologia di contratti intelligenti che è alla base di servizi innovativi di compensazione, negoziazione e regolamento. Renard ha aggiunto: “Siamo entusiasti di gettare le basi della nostra connettività diretta alla soluzione di nuova generazione di ASX e alla fase futura della piattaforma HKEX con le nostre prime soluzioni basate su DAML. Crediamo che DAML abbia il potenziale per emergere come nuovo standard per i mercati dei capitali internazionali. In quanto linguaggio smart contract indipendente dalla piattaforma, può essere utilizzato da quasi tutte le piattaforme di trading e regolamento che uno scambio potrebbe selezionare “.

Jon Rout, Business Development Director APAC della società Digital Asset, ha osservato che il lavoro della sua azienda con BNP Paribas potrebbe migliorare il modo in cui i fornitori di servizi creano le loro funzioni post-negoziazione e di custodia. Può potenzialmente ampliare “la portata dell’innovazione e ridurre i rischi“, ha aggiunto Rout “La visione di BNP Paribas Securities Services di portare informazioni post-negoziazione in tempo reale ai clienti e sfruttare i contratti intelligenti DAML per automatizzare i flussi di processo dei clienti su larga scala è un’indicazione di quanto la DLT sarà rilevante per trasformare i servizi di custodia“.

Commenti chiusi