Diamass

Diamass

Descrizione

DIAMASS è un patch (cerotto) dotato di micro-aghi che misura in continuo la glicemia delle persone affette da diabete inviando i dati real-time ad un supporto esterno. Le principali caratteristiche che ne fanno una assoluta innovazione nel mondo dei sensori per la Salute sono: facile applicazione, indolore, minima invasività, alta accuratezza, auto-calibrazione e bassi costi di produzione.

I ricercatori di Sensor Health srl, inventori di Diamass, per la quale è stata depositata la domanda di brevetto internazionale, hanno realizzato una importantissima innovazione capace di apportare un radicale miglioramento della qualità della vita delle persone affette da diabete. Il dispositivo medico DIAMASS fornisce infatti una risposta innovativa e completa a tutte le criticità e problematiche da sempre riscontrate nei prodotti oggi sul mercato.

Dopo la fase di messa a punto del prototipo conclusa con successo a fine 2016, è stata avviata la fase di produzione di 200 campioni nella loro forma e dimensione definitiva, al fine di avviare i test clinici.
Una volta conclusi con successo i testi clinici da parte dei Centri di diabetologia autorizzati dal Ministero della Salute si procederà con la richiesta della marcatura CE, la registrazione del brevetto nei diversi Paesi di interesse ed il successivo sfruttamento economico dell’invenzione.

La tecnologia si basa su un biosensore che utilizza un recettore biologico (bio-recettore) associato ad un trasduttore di tipo chimico-fisico capace di reagire solo con un determinato analita (oggi per il glucosio, domani potenzialmente per biomarker cardiaci, biomarker tumorali ecc.) nel liquido interstiziale. Il legame tra biorecettore ed analita crea un segnale elettrico che viene rilevato dal trasduttore che lo elabora e trasmette sotto forma di dati tramite dispositivo bluetooth ad una applicazione scaricabile su qualsiasi smartphone/ tablet.

Questa tecnologia potrà essere applicata per realizzare molteplici sensori medici innovativi, il primo dei quali è appunto DIAMASS, un cerotto a tutti gli effetti classificabile come minimamente invasivo, poiché i suoi micro-aghi (che sono micro come diametro e come lunghezza) non provocano dolore o reazioni infiammatorie dovute al trauma. Rispetto ai dispositivi classici ha il vantaggio di permettere la misurazione continua, di essere molto più facile da usare, essendo semplicemente applicabile sulla cute tramite pressione, e di minimizzare il rischio di rottura/deformazione dei micro-aghi. Inoltre, la molteplicità degli aghi permette di fare una media di molte misure, ovviando alla possibilità che il posizionamento dell’ago singolo generi un errore.

La misurazione del livello di glucosio si basa sulla gluco-ossidasi, come nei glucometri classici, ma è importante specificare che, mentre i glucometri classici misurano una corrente generata dalla gluco-ossidasi nel plasma capillare, la cui relazione con la glicemia arteriosa sistemica (che è il riferimento clinicamente rilevante) era già sufficientemente nota, DIAMASS misura questo parametro  nel liquido interstiziale sottocutaneo: la correlazione tra glicemia del liquido interstiziale e glicemia sistemica era nota solo in parte ma è stata approfondita dai ricercatori di Sensor Health che hanno realizzato uno strumento che non ha bisogno di essere calibrato dall’utente  all’inizio dell’uso (come è oggi necessario per tutti i glucometri che non usano gli aghi e le strisce).

Scheda

Tipo di Progetto
Società Diamass
Piattaforma (link al pitch) Crowdfundme
Obiettivo di raccolta € 100.000
Quota di capitale offerta 2%
Valutazione pre-money € 4.900.000
Rendimento (immob.)
Investimento minimo €250
Scadenza dell'offerta 27-12-2017


Vai a tutte le campagne in corso >



Commenti chiusi