Gli Italiani hanno scoperto il crowdfunding anche per sostenere iniziative di “resilienza”

Non solo campagne per gli ospedali: il crowdfunding diventa il motore per la ripartenza: su Produzioni dal Basso, formazione e tante piccole grandi storie per ripartire

 

Produzioni dal Basso crowdfunding per la resilienza

 

In tanti in queste ore stanno donando per la Protezione Civile e per gli ospedali e gli italiani hanno scoperto cos’è il crowdfunding anche grazie alle iniziative di Fedez e Ferragni. Ma non c’è solo questo.
Anche se chiusi nei loro appartamenti, i quartieri, le associazioni e le comunità si stanno organizzando.

La piattaforma di riferimento per questi progetti comunitari è Produzioni dal Basso, una storica piattaforma di crowdfunding (la prima nata in Italia) che, sempre di più, si sta trasformando in un laboratorio di innovazione sociale e di sperimentazioni.

Produzioni dal Basso sta ospitando numerose campagne realizzate da chi non si arrende dinanzi alle difficoltà, ma va avanti creando comunità con la voglia di rinascere, più forti e uniti di prima.

Gli incontri

Tra le iniziative di questi giorni c’è “Attiviamo Energie Positive”, un ciclo di webinar gratuiti organizzati da Produzioni dal Basso con il supporto di Banca Etica, Etica SGR e Gruppo Assimoco.

Un calendario fittissimo di incontri molto partecipati con oltre 40mila contatti in 2 settimane e con ospiti che si alternano ogni giorno.

Nelle prossime settimane ci saranno webinar con Telefono Azzurro dedicato alla sicurezza in Rete per bambini e adolescenti, Differenza Donna con un appuntamento sull’Emergenza violenza sulle donne nei giorni di COVID-19, ma anche nomi illustri dell’innovazione sociale, dell’economia e della creatività italiana come Leonardo BecchettiBertram Niessen, Carola Carazzone, Paolo Venturi, Paolo Iabichino.

Idee e progetti

Oltre alla formazione Produzioni dal Basso ha voluto dare spazio alle storie delle persone, Onlus, Associazioni, Cooperative, artisti, dando supporto a tutti coloro che da sempre lavorano nei territori, con le persone, realizzando progetti dall’impatto positivo e sociale.

Un esempio delle tante iniziative di solidarietà nate in questi giorni di quarantena sono le campagne come:

Ma sono tante anche le storie lanciate e promosse da parte di chi nell’emergenza trova la forza per andare avanti e ripartire. Come:

Commenti chiusi