Il lending crowdfunding di Re-lender estende i finanziamenti dai progetti immobiliari alle PMI

Re-lender, portale di lending crowdfunding specializzato in progetti immobiliari, oltre al settore energetico, estende la raccolta alle PMI tecnologiche

 

Re-lender lancia campagne lending crowdfunding per finanziare PMI

 

Re-Lender è una piattaforma di lending crowdfunding lanciata in Italia nel 2019 che ha promosso fino ad oggi la raccolta di finanziamenti per la riconversione di immobili, ma anche di progetti green. Il significato del nome RE-Lender combina infatti i termini “Reconversion” e “Lender” sottolineando da un lato la finalità dei progetti (le riconversioni) e dall’altro il modello del crowdlending, dove il sottostante dell’operazione è un prestito.

Da oggi la piattaforma si allarga alle PMI industriali, grazie al suo nuovo programma Re-Start Italia, con due nuove campagne finalizzate sostenere finanziariamente le piccole medie imprese italiane che sono ripartite dopo lo stop degli ultimi mesi.

L’operazione Lucania Calcestruzzi consiste nel finanziamento dell’omonima società Lucania Calcestruzzi S.r.l. per l’acquisto di materie come cemento, inerti e gasolio a fronte di una commessa garantita da un credito commerciale canalizzato per il rimborso.

L’obiettivo della raccolta è di 70.000€ con un periodo di ammortamento di 7 mesi ed un tasso di interesse annuale del 10%, pagati mensilmente.

Il progetto Farmag, è riferito a un’azienda specializzata nel settore farmaceutico da oltre 10 anni, con più di 50 farmacie associate. Il finanziamento è stato richiesto per avviare una nuova linea di business nel settore della sanificazione tramite l’acquisto dei macchinari e dei prodotti necessari per il servizio di disinfezione e deodorizzazione. La società opera in regime di esclusiva di questo prodotto per tutta la regione Basilicata, si tratta di una tecnologia brevettata e particolarmente avanzata già in utilizzo nelle principali strutture ospedaliere del nord Italia.

Qui l’obiettivo della raccolta è di 100.000€, con un tasso d’interesse è del 7% su base annua, con interessi liquidati mensilmente, per un periodo di ammortamento di 7 mesi.

Ad entrambi i progetti è attribuito un credit rating definito dall’agenzia italiana ModeFinance.

Secondo le statistiche di Crowdfunding Buzz sul crowdfunding immobiliare, Re-Lender ha finanziato ad oggi 11 progetti per una raccolta complessiva di 2,57 milioni, cui si aggiungono due progetti “Re-Green” che hanno raccolto complessivamente 350 mila euro.

Commenti chiusi