Opstart e SEED Venture lanciano la tokenizzazione delle campagne di crowdfunding

Opstart tokenizza le campagne di equity crowdfunding in collaborazione con SEED Venture

seed venture opstart

Il portale italiano di crowdfunding Opstart e la piattaforma di finanziamento alle startup basata su tecnologia blockchain SEED Venture hanno dato il via alla tokenizzazione delle campagne di crowdfunding. Quando si parla di tokenizzazione nel mondo degli investimenti crowd, si intende il processo per cui una o più quote di una startup sono equiparate a token, ovvero ad asset digitali facilmente scambiabili, alternativi e/o in affiancamento alle quote. Grazie alla tecnologia sottostante, racchiudono per loro natura caratteristiche ideali che rendono accessibile – e molto più attraente – l’investimento in startup nel mondo crowd: liquidabilità, trasparenza, immutabilità. Opstart ha deciso di affidarsi al sistema di SEED Venture per rendere concreta la possibilità di sfruttare tutte le potenzialità uniche che la tecnologia blockchain offrirà nei mercati finanziari, e non solo.

Giovanpaolo Arioldi, ceo di Opstart, ha spiegato: “Il principale ostacolo alla crescita dell’equity crowdfunding è l’inesistenza di un mercato secondario e quindi l’illiquidità delle quote. Lo sforzo del nostro team è sempre stato quello di facilitare lo smobilizzo delle quote da parte degli investitori. Ora, grazie alla collaborazione con SEED Venture, faremo un’ulteriore passo in avanti in questa direzione, offrendo agli investitori l’utilizzo dell’ultima frontiera dell’innovazione tecnologica, la blockchain. La soluzione che abbiamo individuato con SEED, permetterà la tokenizzazione delle quote di investimenti in equity crowdfunding che potranno essere liberamente scambiate con altri asset crittografici (bitcoin, ethereum, Seed etc…), rendendole cosi definitivamente liquide una volta convertite in valuta ordinaria, usando un exchange di valuta virtuale come The Rock Trading, la cui stessa campagna di equity è attualmente in raccolta su Opstart.” William Pividori e Sergio De Prisco, fondatori di SEED Venture, hanno aggiunto: “Siamo entusiasti di poter offrire il nostro supporto per accompagnare Opstart, portale di crowdfunding italiano che dimostra in tal senso grande visione, in questo processo di tokenizzazione delle campagne sia in termini di integrazioni tecnologiche che di apprendimento culturale in favore del mercato crowd: per certi versi un nuovo modo di approcciare al concetto di trust, in ogni caso una innovativa, e quindi ancora poco nota, modalità di partecipazione al finanziamento delle startup che rappresentano il futuro dei nostri ragazzi”.

Chi è Opstart

Opstart è un portale di equity crowdfunding lanciato a Bergamo nel 2015 da Giovanpaolo Arioldi (CEO e direttore generale) e Alessandro Arioldi (CTO). Con oltre 16 milioni raccolti e 82 campagne pubblicate in 3 anni, Opstart si colloca tra i primi portali operativi in Italia.

Nel novembre 2019, Opstart ha chiuso un round di finanziamento, grazie a cui è entrata nel capitale Aleph Finance Group Plc, holding d’investimento proprietaria di Pairstech Capital Management. Aleph, tramite Pairstech, prevede importanti sinergie per l’apertura a nuovi mercati del capitale in Europa e UK tramite lo sviluppo di Crowdbase, nuova versione di Opstart, rivolta agli investitori professionali e istituzionali. La nuova piattaforma offrirà strumenti di private debt, criptoasset e STO (Security Token Offering) grazie all’implementazione della tecnologia blockchain.

Opstart è stato il primo portale di crowdfunding a realizzare il crowdlisting, ossia raccolta con equity crowdfunding finalizzata alla quotazione in Borsa. Nel marzo scorso Opstart ha presentato Crowdre, il portale dedicato agli investimenti immobiliari. Crowdre nasce da una partnership tra Opstart e Leaders, storico studio di consulenza finanziaria di Bergamo. Si tratta di una nuova divisione di Crowdbase dedicata agli investimenti immobiliari attraverso lo strumento finanziario dell’equity crowdfunding. La piattaforma consente di investire in opportunità immobiliari italiane nonché, agli sviluppatori, di proporre il proprio progetto immobiliare e di raccogliere capitali per realizzarlo.

Chi è SEED Venture

SEED Venture è stata fondata nel 2017 in Svizzera dagli italiani William Pividori (ceo) e Sergio De Prisco. SEED Venture è una piattaforma di smart-contract, completamente aperta e decentralizzata, sulla blockchain di Ethereum per il finanziamento di startup (o panieri di esse) proposti da intermediari e/o affiancatori d’impresa. La piattaforma, rappresentata dal suo token nativo denominato SEED, assolve by design alle funzioni di emissione, gestione e trasferimento di token per il mercato del crowdinvesting e del venture capital.

Tra gli incubatori già affiliati rientrano Seedmoney e VZ19 e nel settembre scorso la piattaforma è entrata in Italia Startup, l’associazione italiane delle startup. Il 30 settembre 2019 SEED Venture ha quotato il suo token SEED, con cui gli investitori possono finanziare i panieri di startup degli incubatori. Il token è stato quotato su The Rock Trading, la principale piattaforma italiana per la compravendita di criptovalute o token.

più nuovi più vecchi
trackback

[…] Opstart è stato il primo portale di crowdfunding a realizzare il crowdlisting, ossia raccolta con equity crowdfunding finalizzata alla quotazione in Borsa. Nel marzo scorso Opstart ha presentato Crowdre, il portale dedicato agli investimenti immobiliari. Crowdre nasce da una partnership tra Opstart e Leaders, storico studio di consulenza finanziaria di Bergamo. Si tratta di una nuova divisione di Crowdbase dedicata agli investimenti immobiliari attraverso lo strumento finanziario dell’equity crowdfunding. La piattaforma consente di investire in opportunità immobiliari italiane nonché, agli sviluppatori, di proporre il proprio progetto immobiliare e di raccogliere capitali per realizzarlo. Lo scorso agosto Opstart e la piattaforma… Leggi il resto »