Trusters, piattaforma di P2P lending immobiliare, finalizza un nuovo aumento di capitale

La piattaforma di real estate crowdfunding, online da sei mesi, ha raccolto €100 mila da investitori privati funzionali allo sviluppo del business

 

Trusters lending crowdfunding immobiliare chiude aumento di capitale

 

Trusters, prima piattaforma di lending crowdfunding immobiliare “Made in Italy”, ha rivelato di aver chiuso un aumento di capitale di €100.000 che aveva lo scopo di allargare la compagine societaria a players qualificati e funzionali allo sviluppo del business.

L’operazione di aumento del capitale sociale, pienamente sottoscritto lo scorso 20 giugno, è stata supportata e resa fattiva da M9 SPA Management & Investimenti, business ed equity partner del progetto Elite di Borsa Italiana, e Studio Coazzoli, Dottori Commercialisti e Revisori Legali, specialisti in Business Equity Grow.

Un altro obiettivo pienamente realizzato” – afferma con soddisfazione, Andrea Maffi, COO di Trusters – “è per noi un segnale importante di fiducia e di apprezzamento del nostro operato. Un riconoscimento significativo del valore intrinseco della validità del nostro progetto”.

Trusters, che ha debuttato nel dicembre scorso, in soli 6 mesi ha erogato circa 400.000 euro per una decina di operazioni immobiliari, a un tasso medio di interesse annuo pari al 8,2% e tutti entro i 12 mesi, e ha già ingaggiato oltre 600 investitori registrati in piattaforma.

Inoltre, nelle scorse settimane, ha annunciato e concretizzato una funzionalità rivoluzionaria nel settore: la trattativa personalizzata del prestito, con cui gli utenti possono trattare le modalità del prestito (interesse e importo) direttamente con gli sponsor del progetto immobiliare. La funzionalità, attualmente in beta, permette infatti ai prestatori di decidere se intraprendere una trattativa relativamente all’ importo da prestare e alla percentuale di interessi da richiedere. La società proponente accetterà solo le proposte che reputerà più interessanti, in base alle proprie linee guida e necessità finanziarie. Il prestatore ha quindi l’opportunità di spuntare condizioni migliori per il proprio prestito.

Attualmente sulla piattaforma sono in corso le raccolte di due opportunità immobiliari: Residenza Le Magnolie, in Desio, a un tasso medio annuo del 8,5 %, con restituzione a 9 mesi; e Residenza Como 1, con un rendimento atteso pari al tasso medio annuo del 8,1% e restituzione a 12 mesi, una palazzina sita in Cusano Milanino che verrà ristrutturata completamente e presentata al mercato in brevissimo tempo.

Commenti chiusi