WMF, Infinity Lab e Produzioni dal Basso lanciano una call alla ricerca di racconti “post quarantena”

Infinity co-finanzierà campagne di crowdfunding su Produzioni dal Basso per la realizzazione di documentari e docu-fiction che raccontino la situazione creata dal Coronavirus

 

Call Infinity Produzioni dal Basso per documentari su quarantena

 

Il WMF – il più grande festival sull’Innovazione – e Infinity Lab, il laboratorio permanente creato dal servizio di video streaming on demand Infinity, lanciano insieme sulla piattaforma di crowdfnding Produzioni dal Basso“Ripensare il futuro – documentari e storie post quarantena”.

Una nuova call che ha l’obiettivo di trovare documentari, docu-fiction e reportage che, alla luce dell’attuale situazione emergenziale, riescano a narrare le sfide del nostro tempo e riprogettare il futuro, per far ripartire la nostra quotidianità e il nostro modo di pensare in una maniera innovativa e più costruttiva.

La call sarà divisa in due diverse finestre valutative:

  • dall’11 al 24 maggio;
  • dal 25 maggio all’11 giugno

Per ogni singola finestra saranno selezionati i progetti più meritevoli arrivati entro la data di scadenza. Le opere selezionate che raggiungeranno il 50% del budget complessivo in crowdfunding – tramite la pagina dedicata su Produzioni dal Basso – verranno co-finanziate da Infinitydistribuite sulla piattaforma di streaming e poi proiettate al WMF in programma il 19-20-21 novembre al Palacongressi di Rimini.

L’inizia trae origine dall’osservazione che la pandemia del Covid-19 ha cambiato per sempre le nostre vite e che oggi sia più che mai è tempo di pensare al futuro. Per questo Infinity e WMF cerecano racconti originali e creativi che possano immaginare il prossimo futuro all’insegna dell’innovazione, delle nuove tecnologie, del rispetto per l’ambiente, per un futuro propositivo e sostenibile. Documentari e reportage che riescano ad esplorare “il nuovo domani” facendo tesoro delle esperienze del passato, che possano da un lato fotografare la situazione attuale e immaginare quella futura, dall’altro ispirare le persone e la comunità affinché il nostro futuro sia migliore.

L’attuale situazione emergenziale ha modificato le nostre abitudini e la nostra società. Mai come in questo periodo c’è bisogno che l’innovazione e la creatività diano il proprio fondamentale contributo alla realizzazione di un presente e un futuro migliore” ha spiegato Cosmano Lombardo, ideatore del WMF, “ecco perché siamo alla ricerca di documentari, docu-fiction e reportage che possano lanciare un messaggio costruttivo e individuano possibili scenari futuri e conseguenze”.

I progetti che potranno essere selezionati ed andare al crowdfunding dovranno essere caricati nell’area di Infinity su Produzioni dal Basso entro e non oltre l’11 Giugno 2020.

Infinity Lab è il primo hub italiano permanente creato da Infinity, il servizio di video streaming on demand, sulla piattaforma Produzioni dal Basso per essere l’incubatore di nuove storie, di idee e di competenze per registi, videomaker, autori e sceneggiatori.

Produzioni dal Basso è la prima piattaforma di crowdfunding nata in Italia, nel 2005, per volontà di Angelo Rindone. Rappresenta la più grande community italiana del crowdfunding reward based e donation e una delle più importanti realtà europee nel panorama della sharing economy. Conta più di 4600 progetti finanziati, per una raccolta che ha superato i 12,4 milioni di euro e oltre 250mila utenti registrati.

WMF – Con oltre 21.000 presenze registrate in tre giorni nella passata edizione, 500 espositori e partner e 500 speaker da tutto il mondo, il WMF è il più grande Festival sull’Innovazione Digitale e Sociale. Il WMF2020 si presenterà con un doppio appuntamento: online il 4, 5 e 6 giugno e a Rimini il 19, 20 e 21 novembre 2020.

Commenti chiusi