Al via la nuova piattaforma italiana di lending crowdfunding immobiliare Bridge Asset

Bridege Asset, nuova piattaforma di lending crowdfunding immobiliare, ha lanciato la sua prima campagna per la riqualificazione di un immobile a Milano

 

bridge asset

 

La scorsa settimana è stata lanciata Bridge Asset, una nuova piattaforma italiana di lending crowdfunding immobiliare. Le operazioni proposte su Bridge Asset prevedono un rendimento che parte dall’11%, una durata massima di 15 mesi e un investimento minimo di 500 euro. La piattaforma è partner di Lemonway, agente di pagamento autorizzato da Banque de France e Consob ad operare in Italia. Bridge Asset ha sede a Capiago Intimiano (Como) e nel suo team rientrano esperti della formazione immobiliare italiana come Alfio Bardolla e legali specializzati nel crowdfunding come Alessandro Maria Lerro.

La prima campagna di Bridge Asset

La piattaforma ha già lanciato la sua prima campagna per un progetto di riqualificazione in via Rismondo 118 a Milano. La campagna, in scadenza il 15 luglio 2020, ha un obiettivo minimo di 400 mila euro e massimo di 900 mila. Il finanziamento richiesto ha la durata di 15 mesi, con un Roi dell’11,25%. Ad oggi sono stati raccolti 8 mila euro da 8 investitori.

L’ immobile, con una superficie totale di 1.800 mq, si trova in via Rismondo, zona Baggio, vicino al Parco delle Cave, uno dei più grandi polmoni verdi della città. Il progetto prevede la ristrutturazione di un intera palazzina fatiscente, il cambio di destinazione d’uso dei laboratori e negozi al piano  terra ed il recupero del sottotetto. Saranno create  28 unità immobilari, tra cui bilocali e trilocali dai 50 ai 75 mq commerciali circa. Tutti gli appartamenti avranno cantina e posto auto all’interno del cortile e le unità al piano terra avranno il giardino privato.

La società ha come obiettivo la commercializzazione pari a 3.500.000 circa nell’ipotesi più conservativa, che equivale a 1.900 euro al mq, rispetto ad una valutazione media di zona che si attesta a circa 2.200 euro per la stessa  tipologia di immobili. L’avvio delle vendite inizierà già nella fase di lavori di ristrutturazione e frazionamento attraverso le tecniche di  home staging virtuale.

Commenti chiusi