Altri due round di equity crowdfunding chiudono con successo e in overfunding su Crowdfundme

Le startup Biofarm e Salty raccolgono rispettivamente 266k e 112k, in overfunding rispetto all’obiettivo iniziale, grazie a più di 250 investitori

 

Biofarm e Salty successo equity crowdfunding su Crowdfundme

 

Viaggia a ritmo di record la piattaforma di equity crowdfunding Crowdfundme che, nei primi due mesi (scarsi) di questo 1Q del 2018 ha già raccolto €1,2 milioni finanziando 5 società.

Le ultime due campagne si sono chiuse con successo lo scorso fine settimana: Biofarm ha raccolto 266 mila euro e Salty 112.

Biofarm è una piattaforma che crea un legame diretto tra gli agricoltori locali bio e i consumatori. Grazie a BIORFARM i clienti selezionano i singoli alberi da frutta da un campo specifico, ne seguono online la coltivazione biologica e ricevono a casa i frutti freschi appena raccolti. In quasi due anni di attività, più di 1000 agricoltori digitali hanno adottato almeno una volta un albero su Biorfarm per più di 1500 Alberi adottati e più di 2000 box di frutta spediti.

La campagna della startup, che aveva un obiettivo minimo di €80.000 lo ha triplicato grazie a ben 188 investitori che, dunque, hanno sottoscritto quote per €1.400 a testa.

I fondi verranno investiti per incrementare il numero di agricoltori locali bio, aumentare la visibilità di Biorfarm, lanciare un progetto Pilota in Germania, definire un’offerta B2B.

Salty è il primo motore di ricerca dei professionisti in Italia, con oltre 50 categorie lavorative disponibili, dall’estetista al giardiniere, dal fotografo all’architetto, dal dog-sitter al cake designer. Conta circa 30.000 utenti attivi e oltre 20.000 opportunità di lavoro generate in un anno. Il modello di business è basato sul pagamento di una fee mensile da parte dei free-lance registrati sulla piattaforma.

La campagna di Salty, che aveva un obiettivo di €50.000, ha raccolto più del doppio grazie ai 1.400 euro a testa sottoscritti dagli 85 investitori che hanno creduto nella startup.

I fondi raccolto verranno utilizzati per campagne di marketing online e per lo sviluppo di soluzioni tecnologiche finalizzate al miglioramento del meccanismo di generazione dei ricavi.

Con queste due nuovi successi, Crowdfundme si conferma la prima piattaforma italiana per numero di imprese finanziate (21) e per numero di investitori (c.ca 2300) e la seconda per totale raccolto (4,3 milioni) (qui la nostra infografica).

Lascia un commento

avatar