Amazon fa un altro passo per diventare una piattaforma di crowdfunding

Amazon lancia negli USA Amazon Exclusive, un’estensione della piattaforma e-commerce dedicata solo alle novità più cool del mercato e ai prodotti reduci da campagne di crowdfunding di successo

 

Amazon Exclusives Crowdfunding

Come ci si poteva aspettare, Amazon, il gigante dell’e-commerce, è sempre più vicino a diventare una piattaforma di crowdfunding, il che, in effetti, è una naturale evoluzione della sua potente piattaforma di vendita per far fronte alle campagne di tipo “pre-vendita” ormai tipiche di Kickstarter, Tilt e Indiegogo. Con il recente lancio di InDemand, tra l’altro, Indieogo è diventato più un negozio che una piattaforma di finanziamento, consentendo ai prodotti finanziati con successo di avere a disposizione un vero e proprio strumento di e-commerce per gestire senza soluzione di continuità il passaggio dalla pre-vendita alla vendita.

Amazon Exclusives diventerà un nuovo mercato per i “nuovi prodotti innovativi”, in particolare per quelli che sono stati finanziati in crowdfunding o che sono apparsi nel pogramma tv USA Shark Tank. Amazon vuole chiaramente essere vista dai suoi utenti come punto di riferimento per i prodotti più attuali e all’avanguardia: con oltre 270 milioni di utenti attivi, è difficile trovare un altro marketplace, con un tale numero di potenziali acquirenti.

La nostra missione è rendere Amazon la destinazione ideale per le marche e gli innovatori che vogliano lanciare e vendere i loro prodotti, fornendo così ai nostri clienti un accesso in anterprima alle novità più stimolanti” ha dichiarato Peter Faricy, VP di Amazon Marketplace. “Siamo convinti che aiutare le imprese a massimizare l’esposizione dei loro nuovi prodotti sia vantaggioso anche per chi tra i nostri clienti desidera essere tra i primi a possedere le novità più cool“.

Facendo un rapido giro nella pagina di Amazon Exclusive ci si imbatte infatti in alcuni prodotti reduci da campagne di crowdfunding di successo come OlloClip e Zackees e in altri, come le scarpe Hot Chocolate Design, brand venezuelano, che stanno avendo un successo a livello planetario.

Le campagne di crowdfunding finalizzate alla pre-vendita sono ormai diventate per molti produttori una strategia per dimostrare la commerciabilità di nuovi prodotti, mentre per le giovani imprese sono anche, contemporaneamente, un modo per raccogliere capitale circolante al fine di finanziare l’industrializzazione di un nuovo prodotto.

Da tempo ci sono state avvisaglie che Amazon stava per lanciare la propria piattaforma di crowdfunding. Questo è certamente un passo nella direzione.

Sarà eBay il prossimo gigante a muoversi?

Lascia un commento

avatar