Banche e donation crowdfunding: un connubio sempre più solido e frequente

BPER Banca lancia una “call” per sostenere le campagne di crowdfunding di iniziative del terzo settore dedicate ai ragazzi e ospitate su Produzioni dal Basso

 

Bper Banca bando crowdfunding education produzioni dal basso

 

Sulla scorta di precedenti come quelli di Banca Etica e CRT, anche BPER Banca lancia il suo primo bando di crowdfunding, finalizzato sostenere 5 progetti educativi che abbiano come target ragazzi/e dai 13 ai 19 anni.

I progetti selezionati potranno partecipare al programma di crowdfunding di BPER Banca, ospitato sulla piattaforma Produzioni dal Basso, finalizzato alla raccolta delle risorse finanziarie necessarie all’effettiva realizzazione del progetto; quelli che raggiungeranno almeno il 50% del traguardo fissato, potranno essere co-finanziati per il restante 50% fino a massimo 7.500 euro a progetto.

Saranno valutati il contenuto, la qualità, l’originalità, gli impatti positivi attesi e la sostenibilità economica del progetto.

Il bando è rivolto ad organizzazioni del Terzo settore. Possono partecipare al bando le organizzazioni del Terzo settore già costituite al momento del bando, anche in startup o in fase di spin-off di organizzazioni consolidate) e clienti di BPER Banca o che comunque si impegnano a diventarlo; dal punto di vista operativo sarà infatti condizione tecnica vincolante l’apertura del conto corrente presso la Banca.

I requisiti necessari per la partecipazione al Bando, come riporta il regolamento, sono:

  1. avere sede in Italia
  2. avere profilo di:
  • Onlus iscritta da almeno 3 anni presso l’Anagrafe delle ONLUS presso Agenzia delle Entrate;
  • Organizzazione di Volontariato iscritta da almeno 3 anni nei registri regionali/provinciali del
  • Volontariato;
  • APS (Associazioni di Promozione Sociale) iscritta da almeno 3 anni nel registro nazionale delle
  • Associazioni di Promozione Sociale;
  • Cooperativa Sociale iscritta da almeno 3 anni in camera di commercio nella sezione dell’albo nazionale cooperative-categoria cooperative sociali;
  • Associazione riconosciuta avente per oggetto statuario la tutela, la promozione e la valorizzazione dei beni di interesse artistico, storico e paesaggistico, in grado di poter autocertificare lo svolgimento, da almeno 3 anni, di tali attività così come definite ai sensi del D.Lgs 22/01/2004 n°42;
  • Associazione riconosciuta, costituita da almeno 3 anni, avente per oggetto statuario lo svolgimento o la promozione di attività di ricerca scientifica, individuate con apposito decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri pubblicato in Gazzetta Ufficiale pubblicata dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e delle Ricerca di riferimento.
  • Associazioni e organizzazioni del Terzo Settore che svolgono attività sportive dilettantistiche.

I progetti saranno selezionati da una commissione interna a BPER Banca che effettuerà la propria valutazione mettendo a confronto le diverse candidature; il giudizio sui progetti selezionati sarà a discrezione di BPER Banca ed insindacabile.

Tra i criteri di valutazione sono previsti l’attinenza al bando, la qualità e originalità complessiva del progetto, incluso il piano di comunicazione, la sostenibilità economica del progetto, la valutazione degli impatti positivi sociali e ambientali attesi, espressa attraverso indicatori quantitativi e/o qualitativi, rispetto agli obiettivi previsti dal progetto, nonché precedenti esperienze di crowdfunding.

Lascia un commento

avatar