BEI stanzia 18 milioni da prestare alle PMI attraverso la piattaforma di P2P Lending Lendix

La Banca Europea per gli Investimenti affianca il “crowd” con 18,5 milioni per aumentare la capacità di prestito alle PMI del P2P lending di Lendix

 

 

Lendix peer to peer lending francese sbarca in Italia

Il Gruppo Banca europea per gli investimenti (BEI), attraverso il Fondo europeo per gli investimenti (FEI), si è associato alla piattaforma Lendix per potenziare il finanziamento collettivo alle imprese europee ricorrendo a un fondo di cofinanziamento sostenuto dal Gruppo BEI con un importo pari a 18,5 milioni di euro.

Dopo poco più di due anni di attività, la piattaforma di peer-to-peer lending Lendix, nata in Francia per il finanziamento alle PMI ed operativa anche in Italia e in Spagna, ha consentito l’erogazione di oltre 95 milioni di euro di prestiti a PMI francesi, spagnole e italiane, grazie sia a investitori privati (retail) che a investitori istituzionali quali la Bpifrance, CNP Assurances, Groupama, Zencap AM (gruppo OFI), Matmut o il fondo “Prêtons Ensemble” (Prestiamo Insieme), gestito dal Gruppo di investimento Eiffel.1

D’altra parte, le PMI e le microimprese sono una priorità del Gruppo BEI, come vettori di crescita e di occupazione. Il Gruppo offre loro una gamma di strumenti diversificati che le agevola nell’accesso ai finanziamenti e le accompagna nella loro strategia di sviluppo.

Grazie all’intervento del Gruppo BEI, il fondo di coinvestimento associato alla piattaforma di finanziamento Lendix raggiunge una capacità di 90 milioni di euro: sarà completamente dedicato al finanziamento e allo sviluppo delle PMI e microimprese francesi, spagnole e italiane con un doppio vantaggio: consentire un finanziamento collettivo agevolato, efficace e “vincente” sia per i soggetti privati che intendono investire, sia per gli imprenditori e i promotori di progetti in cerca di finanziamenti.

Questi nuovi capitali si aggiungeranno ai prestiti realizzati da investitori privati anch’essi originati in Francia, Spagna e Italia. Lo scopo di questo sostegno europeo è attirare altri investitori e aumentare l’offerta di finanziamenti della piattaforma Lendix.

«È una nuova via di finanziamento molto promettente per le PMI e i promotori di progetto in Europa», durante l’evento. Egli ha aggiunto: «Una delle grandi priorità del Gruppo BEI è sostenere gli investimenti e le imprese nei loro progetti di sviluppo. Sono esse, infatti, che promuovono crescita e occupazione. Siamo molto lieti di essere il partner europeo della piattaforma Lendix – ha sottolineato il vicepresidente della BEI Ambroise Fayolle – e di affiancarla nello sviluppo del finanziamento collettivo. Auspico che molti altri investitori si uniscano a noi in questo compito, per mobilitare nuovi finanziamenti diretti alle imprese

«Siamo molto lieti di accogliere il Gruppo BEI in veste di finanziatore nella piattaforma Lendix. Vediamo che, oltre agli investitori privati e istituzionali, vi sono anche istituzioni pubbliche di primo piano impegnate a favore dell’economia reale.» ha dichiarato il fondatore e presidente del CdA di Lendix Olivier Goy.

Lascia un commento

avatar