Classup, marketplace multicanale per la formazione privata, lancia round di crowdfunding su Tip Ventures

Tutoring e formazione privata online e offline: è l’offerta innovativa della startup ClassUp che lancia una campagna di equity crowdfunding su Tip Ventures

 

Classup equity crowdfunding su TipVentures

E’ partita la campagna di Equity Crowdfunding su Tip Ventures per Classup, la prima azienda italiana ad utilizzare una strategia omnichannel nel mercato del tutoring e della formazione privata. L’obiettivo minimo è di €75.000 a fronte del 7,5% di quote per una valutazione pre-money di €925 mila. La possibilità di investire parte da una quota minima di 500 Euro (qui la nostra scheda sintetica).

Classup è un marketplace volto a favorire incontro tra domanda e offerta di formazione privata, una piattaforma online, ma anche offline che offre a giovani e adulti corsi di formazione formali e cioè scuola e università.

Il settore dell’educazione non è esente dai cambiamenti apportati dalla rivoluzione digitale: secondo la GIA (Global Industry Analysts Inc) il mercato dell’edtech varrà 252 miliardi nel 2020. Solo in Italia nel 2016 sono stati spesi circa 2 miliardi di euro per le lezioni private ed un’economia sommersa di oltre 800 milioni di euro.

 “Il team di Classup è giovane e con tutte le carte in regola per rivoluzionare il mercato del tutoring in Italia. Soprattutto siamo rimasti colpiti dalla concretezza dei founder: quando molti guru gli hanno chiesto perché insistere anche sul mercato offline, Classup ha semplicemente risposto che questo mercato genera fatturato (n.d.r oltre 200 partecipanti paganti per i loro corsi) e consente di finanziare lo sviluppo online con meno investimenti esterni” commenta Matteo Masserdotti, Amministratore delegato di Tip Ventures.

L’azienda, fondata da Marco Cesaro, Vincenzo Braucci e da Jacopo Paoletti, in pochi mesi di attività ha già erogato 27 corsi e 10 alunni per corso che hanno pagato in media circa 250 € a testa all’anno.

I fondi raccolti serviranno per aprire la prima sede fisica in Campania e nel frattempo sviluppare l’infrastruttura online per l’erogazione dei corsi.

Commenta

  • Iscriviti alla Newsletter settimanale di Crowdfunding Buzz