Crowdcube Spagna raggiunge il milione di euro di raccolta dopo solo 9 mesi dal lancio

La piattaforma di Equity Crowdfunding Crowdcube Espana, parte del network UK leader europeo, in soli 9 mesi di vita ha superato il milione di euro di raccolta. Quanto tutte le piattaforme italiane in 18 mesi

 

Crowdcube Spagna equity crowdfunding

Lanciata la scorsa estate, in soli 9 mesi Crowdcube Spagna ha superato €1 milione di raccolta. Sono 6 le startup che hanno che raccolto capitali su Crowdcube. Tra queste, Hemav, società produttrice di droni con sede a Barcellona ha il record del round di equity crowdfunding più elevato finalizzato con successo in Spagna. HEMAV ha raccolto €450.000 da 70 investitori in soli 6 giorni. Oggi sono 8 le aziende che hanno una campagna attiva sulla piattaforma per un importo complessivo di circa €1 milione.

C’è una vera e propria lacuna nel finanziamento per le start-up e le imprese early stage in Spagna, quindi sono contento che siamo già stati in grado di finanziare sei imprese e che gli investitori spagnoli stiano abbracciando il crowdfunding. La finanza alternativa è cresciuta ad un ritmo rapido nel Regno Unito e ora stiamo vedendo che le stesse tendenze emergono anche in Spagna. C’è un enorme mercato potenziale per il crowdfunding in Spagna e quindi siamo molto fiduciosi per il futuro“, ha detto il Managing Director Pepe Borrell.

L’investimento sulla piattaforma è stato in media di 3.290€, ma si può scegliere di investire un minimo di €10. Mentre il singolo investimento più consistente fino ad oggi è stato €112.000. L’attività finanziata più recentemente è stata Zank, un piattaforma di prestito peer to peer che ha raccolto €245.000 da oltre 70 investitori. La società ha anche ricevuto fondi da ESADE Ban, la rete di business angel della ESADE Business School. Zank è stata la prima piattaforma di prestito diretto in Spagna di ottenere finanziamenti attraverso il crowdfunding. Le altre società finanziate includono:

  • Iberico Box, una società che vende cibo tradizionale spagnolo;
  • Eureka Startups Experts, un marketplace che collega gli imprenditori con consulenti ed esperti del settore;
  • Foodinthebox, un servizio ad abbonamento per ottenere un box con gli ingredienti per una ricetta;
  • Seedbox, una scatola in abbonamento per la coltivazione di ortaggi in casa.

Ricordiamo che in Italia, in 18 mesi le 4 piattaforme attive hanno raccolto €1,3 milioni.

Lascia un commento

avatar