Crowdfunding & Moda: un’opportunità da esplorare. Anche grazie a un workshop

Il Crowdfunding sposato alla moda. Non è una novità e ci sono diverse piattaforme verticali nel mondo e svariati casi di successo. In Italia, a Napoli, il primo corso di training specializzato

 

Fashion crowdfunding moda training

La moda è passione, studio, arte, creatività, sapienza artigianale e tanto impegno. Si esprime in modi diversi ed è priva di confini. Abiti, borse, scarpe, oggetti d’arredo, tessuti sono parte della storia del Made in Italy che guarda al bello accompagnandolo spesso all’arte.

Oggi l’innovazione ha ampliato le opportunità, i materiali si mescolano e ciò che prima era impossibile oggi diventa moda. Nascono i tessuti dalla frutta, dal riuso di materiali. Il bello e la voglia di esprimere il tuo modo di essere moda muove nuove le energie.

Ma come sostenere l’avvio di idee e progetti? E come sviluppare le nuove idee e farsi conoscere?

Tanti progetti  italiani ed esteri che hanno lanciato nuove produzioni o dato il via a piccole attività attraverso campagne di crowdfunding di successo. Spesso appoggiandosi a piattaforme generaliste, soprattutto in Italia. Ma, nel mondo ne esistono anche di verticali, per esempio, tra le più famose:

Intanto in Italia, patria della moda, c’è chi si porta avanti insegnando ai potenziali fashion designer come finanziare la propria vocazione e il proprio sogno di successo. Crowdfunding Formazione, organizzazione basata a Napoli, ha organizzato, per il 26 Marzo, un corso sul crowdfunding focalizzato proprio sulla moda. Il Training, con special guest la fashion blogger Anna Pernice  nasce dall’osservazione e dall’approfondimento dei migliaia di casi di successo realizzati in Crowdfunding e dallo sviluppo di un format che accompagna le persone a conoscere e comprendere il Crowdfunding e li supporta nello sviluppo di idee progettuali attraverso la comprensione degli elementi che rendono un progetto di successo. Verranno presi in esame alcuni casi di successo:

Qui i dettagli del training sul Fashion Crowdfunding

 

Lascia un commento

avatar