Il portale di equity crowdfunding Doorway sigla una partnership strategica con la piattaforma PMI Capital

Doorway sigla una partnership con PMI Capital, di cui i dettagli non sono ancora noti, per creare un hub di finanza alternativa che va dall’equity crowdfunding alla quotazione

 

Doorway piattaforma di equity crowdfunding prossima al lancio

Doorway ha siglato una partnership strategica con PMI Capital, una piattaforma del gruppo IR Top Consulting riservata a investitori istituzionali e professionali e ad aziende che vogliono quotarsi sul mercato Aim. L’integrazione consentirà la creazione di un hub di finanza alternativa unico in Italia per la raccolta di capitale di rischio. I dettagli saranno illustrati in diretta su Zoom dai CEO delle piattaforme coinvolte il 27 maggio prossimo alle ore 11.00.

I membri del Club «PMI Capital» hanno la possibilità di seguire le fasi di pre-marketing nei deal di IPO e avere accesso ad informazioni approfondite, selezionate e tempestive sulle società AIM quotate per effettuare scelte di investimento consapevoli.

Inoltre, attraverso la piattaforma PMI Capital, le PMI interessate alla quotazione possono richiedere la verifica della sussistenza dei requisiti di ammissione al mercato AIM Italia. Le società valutate positivamente potranno avvalersi del team di IPO Advisory (studio di fattibilità) di IR Top per essere affiancate nel percorso di quotazione e prepararsi al confronto con gli Investitori. Le aziende non ancora pronte per il mercato azionario potranno entrare a far parte della “Classe AIM” e prepararsi per una futura operazione di quotazione.

Chi è Doorway

Doorway, con sede a Bologna, è un “club deal” su piattaforma di equity crowdfunding autorizzata d Consob, dedicato a investitori sia retail sia professionali. La sua peculiarità risiede nel fatto che l’investimento viene effettuato sempre tramite una società veicolo che investe nella società target o in unica soluzione o al raggiungimento di milestone definiti.

Inoltre il modello di commissioni intende premiare le società “al femminile” e quelle che hanno un forte connotato di impatto sociale. Infatti, mentre la commissione ordinaria sarà del 8% sulla raccolta, per le iniziative Impact e/o che siano costituite da una prevalenza femminile nella compagine sociale o nel management, la commissione è ridotta al 6%.

La piattaforma di equity crowdfunding ha appena nominato coo Barbara Avalle, che contribuirà allo sviluppo della rete di investitori e all’analisi degli investimenti.

Nel 2019 Doorway ha lanciato cinque campagne, per una raccolta complessiva di oltre 2 milioni di euro. Attualmente la piattaforma sta raccogliendo capitali per la startup attiva nel trattamento di una patologia della valvola atroci AorticLab, la cui campagna è stata lanciata nel marzo scorso e si chiuderà il 15 giugno 2020.

Commenti chiusi