Due nuove campagne di equity crowdfunding raccolgono in pochi giorni gran parte dell’obiettivo

I round di equity crowdfunding delle startup Verso e DropTO, rispettivamente su Mamacrowd e Opstart, hanno raccolto in pochi giorni il 50% dell’obiettivo

 

Verso e DropTO equity crowdfunding

In questo 2017, si sta confermando la tendenza dei risparmiatori italiani a scoprire il piacere di contribuire allo sviluppo dell’economia reale attraverso l’equity crowdfunding.

Le ultime confermo provengono da due campagne pubblicate solo qualche giorno fa sulle piattaforme Opstart e Mamacrowd: DropTO e Verso.

DropTO

DropTO equity crowdfunding OpstartDropTO è una startup innovativa con sede a Torino che sta sviluppando un social network per la condivisione geolocalizzata di contenuti multimediali, attraverso una App proprietaria di realtà aumentata utilizzabile tramite mobile.

La startup ha lanciato una campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma Opstart con l’obiettivo minimo di raccolta pari a 105 mila euro a fronte del 14,89% di quote (qui la nostra scheda sintetica).

In soli tre giorni, la campagna ha già raggiunto 47.500 euro che corrispondono quindi a quasi il 50% dell’obiettivo.

La app DropTO permette di creare un contenuto, immagine o video clip, modificarlo aggiungendo filtri, testo ed emozioni e lasciarlo, o meglio “dropparlo”, digitalmente nel luogo in cui viene realizzato. In quel luogo, sulla mappa digitale dell’App, comparirà una goccia, “Drop”, che l’utente potrà condividere con i propri amici, con persone selezionate o lasciarla di libero accesso a tutti gli utenti. Le persone con le quali verrà condiviso il Drop, vedranno apparire una goccia nella mappa dell’App ed una volta raggiunto il luogo indicato, inquadrando la realtà circostante e toccando il Drop sullo schermo del dispositivo mobile, potranno visualizzare il contenuto virtuale lasciato sul posto, immerso nella realtà circostante.

Verso

Verso IoT equity crowdfunding su MamacrowdVerso ha progettato e brevettato Verso ONE, un dispositivo indossabile a forma di anello che permette di interagire in modo accurato, realistico e naturale con smartphone, computer e altri dispositivi, grazie alla possibilità di riconoscere movimenti e gesti delle dita e della mano in tempo reale.

La campagna di Verso su Mamacrowd, lanciata una settimana fa, ha un obiettivo minimo di €60.000, a fronte del 9% di quote (qui la nostra scheda sintetica), che è già stato sottoscritto formalmente per il 50%. Ma il successo della campagna è di gran lunga più rilevante, dal momento che gli investimenti in attesa di conferma raggiungono i 170 mila euro, quasi 3 volte l’obiettivo minimo.

Verso ONE è il primo dispositivo che mette a disposizione degli utenti un ambiente pronto all’uso, personalizzabile ed estendibile per immaginare, creare e condividere nuove modalità per interagire con i videogiochi, con la musica, con lo sport, con la realtà virtuale, con il design e con l’arte, senza scrivere una riga di codice.

Lascia un commento

avatar