Due startup chiudono con successo il round di equity crowdfunding su Starsup

SleepActa, finanziata attraverso un veicolo di investimento, e Verde21, co-finanziata da Banca Etica, hanno raccolto rispettivamente 193k e 226k su Starsup

 

SleepActa e Verde21 Dynamo successo equity crowdfunding su Starsup

Parte molto bene il 2018 della piattaforma di equity crowdfunding Starsup. Quasi in concomitanza, la scorsa settimana, due campagne si sono chiuse con successo: SleepActa, che ha raccolto 193k euro grazie a 53 investitori e Verde21 che ne ha raccolti 226k con 57 sottoscrittori.

Entrambe le campagne hanno presentato alcuni punti particolarmente interessanti. Vediamoli in dettaglio.

SleepActa

SleepActa è uno spin-off dell’Università di Pisa, costituita da un giovane team, che ha sviluppato un servizio web based per l’analisi e la refertazione automatica di parametri clinici relativi ai disturbi del sonno, che vengono rilevati da smartband non professionali e low cost (cioè “braccialetti” elettronici come p.es. Apple Watch).

La campagna, tuttavia, è stata lanciata da una società di investimento, SAMBA Dream, creata appositamente per questo scopo dal gruppo di business angels che hanno incubato la startup.

Il successo del round consente al veicolo Samba Dream di investire tutto l’importo raccolto nella startup, divenendo così l’unico azionista di riferimento in rappresentanza di tutti gli investitori che hanno aderito alla campagna di equity crowdfunding.

Verde21

Verde21 srl, start up innovativa fondata nel 2013, ha ideato, sviluppato e brevettato le macchine della serie Dynamo, in grado di produrre e accumulare energia termica ed elettrica, utilizzando solo fonti rinnovabili e gratuite e capaci, singolarmente, di soddisfare le esigenze di un edificio di oltre 1.000 mq.

La campagna ha raccolto 85mila euro più dell’obiettivo iniziale convincendo 57 investitori, tra i quali spicca Banca Etica quale investitore professionale con 20.000 euro. Banca Etica è dunque tra i primi istituti bancari del Paese ad aver investito in un’iniziativa di equity crowdfunding.

Starsup ha dichiarato che il co-finanziamento di Verde21 consiste nel primo test di una collaborazione  con Banca Etica che si augura sempre più stretta. Dal suo lato, Banca Etica si concentrerà sui progetti a più alto impatto sociale e ambientale con la possibilità di supportali nella loro crescita attraverso il sostegno in equity o finanziandone successivamente lo sviluppo.

 

Con il successo di queste due campagne, Starsup si conferma una delle piattaforme che hanno raccolto maggiormente da quando l’equity crowdfunding è partito in Italia: 12 società finanziate per oltre €3,3 milioni (v. la nostra infografica sul mercato del equity crowdfunding).

Commenta

  • Iscriviti alla Newsletter settimanale di Crowdfunding Buzz