La fintech italiana Utego raccoglie €500k con la sua campagna di equity crowdfunding

Utego, prima fintech 100% italiana che sfrutta le nuove regole PSD2, ha chiuso un round di equity crowdfunding su 200Crowd, raccogliendo €500 mila grazie a 166 investitori

 

Utego successo fintech italiana equity crowdfunding

 

Si è conclusa ieri la campagna di equity crowdfunding di Utego sulla piattaforma 200Crowd con l’obiettivo massimo raggiunto di 500.000€. La società, prima in Italia a sviluppare un’applicazione mobile che aggrega i rapporti economici degli utenti e ne aumenta il potere d’acquisto verso gli intermediari finanziari, in soli 10 giorni aveva raggiunto il primo obiettivo massimo di 290.000€ grazie a 88 investitori. Successivamente, l’obiettivo è stato esteso 500.000€ per dare la possibilità ad ulteriori nuovi soci di entrare nel capitale di Utego

Al round di equity crowdfunding si aggiungono i fondi stanziati da Invitalia, grazie al bando Smart&Start, che portano ad oltre 1 milione la raccolta complessiva della startup fintech.

Il risultato è stato raggiunto grazie a 166 nuovi soci che hanno investito in Utego a fronte del 20% del capitale, per una valutazione pre-money di 2 milioni (qui la nostra scheda sintetica).

Utego consiste in un’app grazie alla quale, in conformità alla nuova norma Europea PSD2, ogni utente può aggregare e visualizzare tutte le proprie posizioni finanziarie, dai conti alle carte, anche di istituti differenti, le offerte per scegliere prodotti non ancora posseduti (finanziari, assicurativi, di telefonica, di energia elettrica, etc.) e dare il proprio rating di gradimento. Infine, consente  di aggregare il proprio potere d’acquisto con quello degli altri utenti, in modo da ottenere condizioni migliori.

I fondi raccolti con questo round consentono ad Utego di completare l’applicazione testando i protocolli di comunicazione con gli istituti di credito e di implementare una sezione di educazione finanziaria. Il tutto finalizzato ad assicurare un servizio affidabile, innovativo e sicuro agli utenti ed un interlocutore serio e competitivo agli Istituti bancari e finanziari suoi futuri partner.

Non ci aspettavamo una risposta del mercato così elevata e veloce. E’ sicuramente una manifestazione molto positiva di riconoscimento dell’idea di business, non così semplice da spiegare viste le differenti funzionalità offerte. Credo però che si possa anche leggere come conferma dell’esistenza del bisogno, che l’idea soddisfa, e come fiducia nel team che la sta concretizzando“, ha detto il CEO di Utego, Stefano Musso.

Un altro grande successo per il Fintech in Italia grazie al crowdfunding” afferma Matteo Masserdotti, CEO e co.founder di Two Hundred, la società che gestisce la piattaforma 200Crowd. “Pensiamo che sia naturale per le aziende che operano in ambito finanziario trovare investitori nella propria base di utenti e questa campagna in particolare è riuscita ad attrarre nuovi soci che sentivano il bisogno di un servizio come quello che offre Utego, finanziandone a tutti gli effetti il lancio sul mercato

Commenti chiusi