FundedbyMe lancia un servizio di lending crowdfunding internazionale per le PMI

FundedByMe, piattaforma internazionale di reward ed equity crowdfunding, lancia anche il lending crowdfunding per le PMI. La raccolta disponibile per ora solo alle imprese svedesi e agli investitori in Germania.

 

FundedbyMe-lending-crowdfunding

La piattaforma internazionale di crowdfunding FundedByMe, ha annunciato un’estensione della propria piattaforma che da ora includerà anche il lending peer-to-peer per le aziende. I prestiti saranno inizialmente disponibili per le piccole e medie imprese svedesi e potranno essere raccolti solo in Germania, ma, nel prossimo futuro, saranno in grado di prestare denaro gli investitori di tutto il mondo, ad eccezione degli Stati Uniti. Il passo verso il lending crowdfunding era stato comunicato dalla piattaforma già da qualche tempo. FundedByMe è stata fondata nel gennaio 2011 e si è evoluta nel corso del tempo partendo prima con il reward crowdfunding e poi aggiungendo l’equity. FundedByMe vuole essere uno sportello unico per il finanziamento delle PMI e, dal suo lancio, ha contribuito a raccogliere oltre 100 milioni di Corone (10 milioni di Euro). Oggi FundedByMe è presente in sei paesi europei (Svezia, Finlandia, Danimarca, Norvegia, Spagna e Germania) e a Singapore.

Il nuovo servizio ha appena terminato con successo la fase di beta-test, focalizzata principalmente sulla usabilità, e consente all’aspirante mutuatario (l’imprenditore che richiede il prestito) di creare un account in pochi minuti. Dopo aver creato l’account, gli imprenditori ricevono direttamente un feedback da FundedByMe, che calcola il grado di rischio sulla base della storia finanziaria dell’impresa. FundedByMe, quindi, determina il tasso di interesse esatto del prestito potenziale.

La società ritiene che il loro vantaggio competitivo consista nell’essere in grado di fornire un tasso di interesse inferiore rispetto a mercato.

Daniel Deboczy, CEO e co-fouder di FundedByMe, ha dichiarato: “… Comprendiamo il business molto meglio del settore finanziario tradizionale e, quindi, offriamo anche altri vantaggi. Non siamo solo più flessibili, ma, oltre al resto, creiamo nuovi gruppi di clienti per le imprese, grazie alla costruzione di comunità intorno a loro. Essere social è una tendenza molto importante nel mondo degli affari in questo momento e noi lo stiamo facendo da 5 anni “

Lascia un commento

avatar