In UK è nata la prima agenzia di rating per l’Equity Crowdfunding

Crowdrating fornisce agli investitori schede di valutazione delle offerte pubblicate sulle maggiori piattaforme di equity crowdfunding in UK

 

CrowdRating rating equity crowdfunding

CrowdRating è una nuova piattaforma UK che fornisce ai potenziali investitori un servizio di rating per valutare le offerte presentate sulle piattaforme di equity crowdfunding. La nuova piattaforma, fondata da Rees-Mogg Modwenna e Alex Heath, è stata pubblicata a metà settembre con 30 report riferiti a valutazioni di offerte presenti per ora su SyndicateRoom, Seedrs e Crowdcube, sebbene a breve saranno aggiunte altre piattaforme.

La stessa CrowdRating sul suo sito spiega: “anche se si sta investendo poco, è importante scegliere le migliori offerte possibili ed evitando le peggiori. A maggior ragione, se si sta investendo in maniera significativa e si sta costruendo un portafoglio diversificato o si sta cercando di individuare le iniziative con le maggiori potenzialità di affermarsi, è vitale avere a portata di mano quante più informazioni possibili“.

In UK le offerte sulle piattaforme di equity crowdfunding sono in genere associate a significativi incentivi fiscali (dal 30 al 50% di detraibilità dell’investimento e ulteriore detraibilità fino al 75% se l’impresa oggetto dell’investimento fallisce), che riducono notevolmente il rischio per l’investitore. Ma, d’altra parte, c’è stata qualche polemica per quanto riguarda la qualità delle offerte presentate sulle diverse piattaforme. Al di là dei benefici fiscali, comunque, investire nella fase early stage è rischioso e CrowdRating vuole affermarsi come supporto irrinunciabile nel processo decisionale di tutti gli investitori.

Goncalo de Vasconcelos, CEO di SyndicateRoom, ha elogiato il lancio di CrowdRating, ed è convinto che potrà essere uno stimolo notevole per migliorare la qualità delle offerte: “Il lancio di Crowdrating è un altro balzo in avanti per portare il crowdfunding da strumento di finanza alternativa a strumento mainstream. La trasparenza e la responsabilità aggiuntive che può portare un’agenzia di rating indipendente specializzata sul crowdfunding è una novità che SyndicateRoom applaude e accoglie calorosamente. Ci auguriamo che Crowdrating riuscirà a fare pressione sulle piattaforme per migliorare i propri standard, semplicemente fornendo maggiori informazioni agli investitori on-line e mostrando così quali piattaforme sono al top e forniscono i migliori deal ai loro membri. Questo è un tasto su cui sto battendo da tempo e, dunque, sono convinto che Crowdrating sia una faro che metterà in luce gli angoli bui consentendo nel contempo alle migliori piattaforme e offerte di brillare “.

Qui di seguito un esempio di scheda di valutazione fornita da Crowdrating.

CrowdRating-scheda di valutazione

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
più nuovi più vecchi
trackback

[…] In realtà non si tratta del primo progetto britannico lanciato per aiutare gli investitori crowdfunding. Mentre il settore continua a crescere in modo esponenziale, strumenti simili hanno cominciato a spuntare per aiutare gli investitori a prendere decisioni più intelligenti, come ad esempio la startup britannica appena lanciata, approvata dalla FCA, che fornisce una valutazione su tutte le campagne e di cui abbiamo recentemente scritto. […]