Infinity, servizio streaming di Mediaset, lancia call per co-finanziare documentari con il crowd

Infinity sceglie il crowdfunding per combinare open innovation e brand equity e lancia un call per cofinanziare con il crowd registi e video maker

 

infinity mediaset cofinanzia campagne crowdfunding su ProduzionidalBasso

INFINITY, il servizio di video streaming on demand del gruppo Mediaset, ha lanciato una “call” per selezionare progetti di documentari e docu-fiction. I tre progetti migliori accederanno al crowdfunding sulla piattaforma ProduzionidalBasso, ed al raggiungimento del 50% dell’obiettivo verranno co-finanziati da Infinity per un massimo di 5.000 euro su ciascun progetto, offrendo così anche l’opportunità unica di venir distribuiti e visti sulla piattaforma online di INFINITY.

INFINITY è il primo servizio di streaming on demand in Italia che mette a disposizione un ricchissimo catalogo di film, cartoni, Serie TV, programmi e fiction, fruibile da qualsiasi dispositivo abilitato che abbia una connessione internet, inclusa la piattaforma Premium Play.

Il titolo dell’iniziativa è “Infinity Life: Frammenti e storie di vita”.  La call è aperta a progetti “che devono nascere”, ma anche a progetti già “realizzati” che hanno bisogno di un budget per la post-produzione.

I progetti, che potranno essere presentati dal 27 marzo al 3 maggio 2017, possono riguardare varie tipologie: dal documentario alla docufiction, dal found footage al mockumentary e reportage. Infinity sceglierà i progetti più interessanti valutando il contenuto, l’originalità creativa, il trattamento e anche le potenzialità commerciali di ogni idea. Tutti i generi dovranno attenersi al tema scelto per questa edizione, ovvero: “Life. Storie di vita”, argomento che stimola la fantasia e in particolare la libertà che così bene si lega al reale e al quotidiano. Come si legge nel bando su ProduzionidalBasso, registi e videomaker dovranno quindi cimentarsi con una “storia di vita reale: famiglia, lavoro, società, tecnologia… L’importante è che parli della vita vera delle persone”.

Per Infinity, si tratta della seconda iniziativa di questo tipo, dopo quella lanciata lo scorso anno di cui abbiamo parlato su Crowdfunding Buzz, che vide i tre progetti vincenti raccogliere complessivamente 33 mila euro.

L’obiettivo è evidentemente duplice: l’iniziativa, se da un lato consente di scoprire nuovi talenti e di arricchire il peraltro già cospicuo palinsesto del servizio (una sorta di “open innovation” della cinematografia), dall’altro è un’intelligente iniziativa di marketing che consente a Infinity di espandere la propria “brand equity”.

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
più nuovi più vecchi
trackback

[…] call for crowdfunding che Infinity propone su Produzioni dal Basso e segue, a distanza di un anno, “Life” del 2017 che ha permesso di finanziare e portare sugli schermi tre documentari dedicati al tema della […]