La startup agri-tech DNA Phone raccoglie 650k nel suo round di equity crowdfunding

La società, che ha sviluppato un sistema integrato per rilevare la qualità della supply chain nell’agroalimentare, ha raggiunto l’obiettivo massimo dopo averlo alzato da 400 a 650k

 

DNA Phone raccoglie 650k con equity crowdfunding su MAmacrowd

 

DNA Phone, startup nata nel 2014 dal programma d’incubazione di B-Ventures e già finanziata con 800k da investitori professionali privati per lo sviluppo della propria tecnologia innovativa, ha chiuso con successo la propria campagna di equity crowdfunding su Mamacrowd raccogliendo 650 mila euro da 157 investitori. Ad oggi, è la quinta campagna più finanziata in Italia (escludendo quelle immobiliari).

Per consentire a tutti gli investitori che avevano richiesto di aderire all’Offerta di perfezionare il proprio investiment, lo scorso 17 Maggio la società aveva incrementato l’obiettivo massimo di raccolta dai precedenti 400.000 a 650.000 Euro. Le richieste di investimento sono comunque state superiori, ma molte non hanno potuto essere accettate.

L’incremento dell’obiettivo massimo di raccolta era stato reso necessario anche per accogliere l’ingresso di un partner industriale, Raytec Vision, società con un fatturato di €25M che offre un servizio sinergico a quello di DNA PHone e che, grazie ad una rete commerciale che copre 42 Paesi, permette a DNAPhone di accelerare la propria crescita.

Nata all’interno del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Parma, DNAPhone ha progettato e sviluppato Smart Analysis, piattaforma per il controllo di qualità dedicata alle PMI agroalimentari. Dopo più di due anni di sviluppo tecnologico, Smart Analysis ha iniziato nel 2018 la fase di commercializzazione per il settore vitivinicolo, vendendo le prime unità a Cantine ed Enologi che ritengono Smart Analysis l’unico strumento attualmente sul mercato in grado di rispondere al meglio a tutti i bisogni della filiera.

Come si legge nel pitch, Smart Analysis è un sistema dotato di tecnologia ottica e guidato da sistemi mobile che permette di realizzare analisi per il controllo di qualità durante tutte le fasi di processo nelle principali filiere alimentari in modo rapido, semplice ed affidabile. Si compone di quattro elementi fondamentali:

  • un dispositivo hardware portatile, robusto e compatto, dotato di alimentazione autonoma in grado di fornire elevate prestazioni analitiche;
  • applicazioni dedicate per sistemi mobile con interfacce ottimizzate, pensate per qualsiasi tipologia di utente, in particolare per chi non ha esperienza di laboratorio;
  • un servizio cloud di gestione e analisi dati in cui è possibile salvare, elaborare ed eventualmente condividere i risultati delle misure da qualsiasi terminale. Il servizio offre un’interfaccia semplice ed intuitiva che permette anche ai meno esperti di effettuare elaborazioni dei dati che facilitano l’interpretazione di fenomeni complessi;
  • kit di analisi con metodiche semplificate per ottimizzare i consumi dei materiali e minimizzare le operazioni richieste all’utente.

Il capitale raccolto sarà investito per sviluppare la rete commerciale in Italia e all’estero e per potenziare le attività di marketing e comunicazione finalizzate al consolidamento delle filiere già attualmente presidiate nonché all’implementazione di nuove, tra cui quelle dell’olio di oliva e della frutta fresca.

Lascia un commento

avatar