La startup green Glass to Power chiude con successo il round di equity crowdfunding in anticipo di 2 mesi

Glass to Power, startup che produce finestre fotovoltaiche, raggiunge l’obiettivo di 183mila euro in anticipo di 2 mesi su Crowdfundme

 

Glass to power equity crowdfunding di successo su Crowdfundme

La piattaforma di equity crowdfunding Crowdfundme chiude la sua 13ma campagna di successo, la 10ma nel 2017, per una raccolta complessiva di oltre 2,5 milioni.

SI tratta del round lanciato da Glass to Power, startup innovativa che ha raccolto 183.750 euro grazie a 54 investitori a fronte del 10,9% di quote del proprio capitale.

Glass to Power (G2P) è uno Spin-off dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. Realizza moduli di finestre con pannelli fotovoltaici trasparenti ed incolori, che produrranno circa 50W/mq e che possono integrarsi senza alcun problema estetico nell’architettura degli edifici.

L’idea di Glass to Power si basa sulla tecnologia dei concentratori solari luminescenti (LSC): lastre semitrasparenti di materiali plastici nelle quali vengono mescolati dei cromofori che, a seguito dell’assorbimento della luce solare, riemettono fotoni a lunghezza d’onda infrarossa. Questi fotoni sono guidati per riflessione totale interna ai bordi del dispositivo dove vengono convertiti in elettricità da normali celle fotovoltaiche. La tecnologia messa a punto da Glass to Power prevede l’impiego di nanoparticelle ingegnerizzate, che massimizzano l’efficienza di conversione energetica.

Al momento non vi sono concorrenti che abbiano sviluppato un prodotto con il livello di trasparenza ed efficienza di Glass to Power, tecnologia, che, inoltre, è coperta da un brevetto nei principali Paesi del mondo.

I fondi verranno utilizzati per il 65% in ricerca e sviluppo, includendo l’ingegnerizzazione del prodotto e per il 35% in marketing.

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Equity Crowdfunding come strumento di Open Innovation. Il caso del secondo round di Glass to Power Recent comment authors
più nuovi più vecchi
trackback

[…] prima, era stata chiusa con successo nel luglio dello scorso anno avendo raccolto €183.000, il massimo dell’aumento di capitale, con due mesi di anticipo […]