Anche Opstart collocherà i minibond delle pmi, dopo aver adottato la piattaforma di Frigiolini & Partners

Grazie alla partnership con Frigiolini&P, Opstart userà la piattaforma sviluppata e lanciata a inizio gennaio 2020 da Fundera per il collocamento di minibond

 logo opstart

Anche la piattaforma di equity crowdfunding Opstart è entrata nel mercato del private debt, grazie alla sua nuova divisione Crowdbond. Per farlo, ha adottato la piattaforma di negoziazione di Frigiolini & Partners Merchant, già in uso al portale italiano di crowdfunding Fundera, che l’ha lanciata per prima proprio questo mese, dopo l’autorizzazione di Consob.

Con l’apertura di Crowdbond e il lancio della bacheca online Crowdarena, Opstart ha dato il via a Crowdbase, un portale completo in cui l’investitore avrà accesso a tutti gli strumenti finanziari crowd più innovativi, tra cui in futuro figureranno anche il lending crowdfunding e le STO (Securities Token Offering).

La collaborazione con Frigiolini & Partners Merchant ci rende particolarmente orgogliosi, perché è un’occasione significativa per fare sistema in un mercato, quello della finanza alternativa, e nello specifico del crowdfunding, in cui lo scambio di idee e competenze tra operatori diventa imprescindibile per apportare delle vere innovazioni a favore degli investitori e delle società offerenti superando l’infondato pregiudizio della concorrenza fra portali. In Fundera abbiamo trovato persone competenti e professionali, che ci hanno messo a disposizione una tecnologia dirompente, permettendoci di ridurre al minimo i tempi di lancio di Crowdbonds, la nostra divisione dedicata ai minibond, che saremo quindi in grado di rendere operativa già entro i primi giorni di marzo“, ha dichiarato Giovanpaolo Arioldi, cofondatore e direttore generale di Opstart.

Siamo molto contenti di questa partnership con Opstart perché è una società giovane e dinamica guidata da un team serio e preparato che grazie a questa collaborazione supporteremo partendo proprio dal nostro piatto forte, ovvero il mercato dei minibond. Confidiamo che anche questa iniziativa possa contribuire a combattere l’asimmetria informativa, il vero nemico delle imprese che ancora oggi dipendono troppo severamente dal sistema tradizionale ma non riescono ancora ad affrancarsi da esso e degli investitori, i quali nella maggioranza dei casi non hanno consapevolezza delle grandissime opportunità offerte dalla recente delibera emanata dalla Consob lo scorso 10 ottobre“, ha affermato Leonardo Frigiolini, CEO di Fundera e founder del Gruppo Frigiolini & Partners.

Il private debt sarà collocato a breve anche da altre piattaforme di crowdfunding. Nel novembre scorso, CrowdFundMe, il  portale di equity crowdfunding italiano quotato all’Aim dal marzo 2019, ha presentato una istanza per il collocamento dei titoli di debito a Consob.

Chi è Opstart

Opstart è un portale di equity crowdfunding lanciato a Bergamo nel 2015 da Giovanpaolo Arioldi (ad e direttore generale) e Alessandro Arioldi (CTO). Opstart è stato il primo  portale di crowdfunding a ideare il crowdlisting. In particolare, lo effettuerà Cesynt Advanced Solutions, che ha sviluppato la piattaforma di e-learning iSkilled.

Nel novembre scorso, Opstart ha chiuso un round di finanziamento, grazie a cui è entrata nel capitale Aleph Finance Group Plc, holding d’investimento proprietaria di Pairstech Capital Management. Aleph, tramite Pairstech, prevede importanti sinergie per l’apertura a nuovi mercati del capitale in Europa e UK tramite lo sviluppo di Crowdbase.it, nuova versione di Opstart, rivolta agli investitori professionali e istituzionali. Quest’ultima offrirà strumenti di private debt, criptoasset e STO (Security Token Offering) grazie all’implementazione della tecnologia blockchain.

Chi è Fundera

Fundera è un gestore di portali di equity crowdfunding vigilato da Consob e iscritto alla sezione ordinaria dell’apposito registro. Dispone di tre sezioni: equity, donation e da oggi anche strumenti di debito.

La piattaforma, una delle prime ad avere ottenuto l’autorizzazione di Consob, era stata acquistata nel 2016 da Frigiolini&Partners, società leader nel supporto all’emissione di minibond, il cui fondatore, Leonardo Frigiolini era stato nel 2014 l’artefice di Unicaseed, che aveva lanciato la prima campagna chiusa con successo in Italia.

Nel dicembre 2018, Fundera ha lanciato la sua prima campagna di equity crowdfunding, relativa al round della fintech MyCreditService, conclusa nel luglio 2019 con una raccolta di 226 mila euro.

 

più nuovi più vecchi
trackback

[…] “Siamo molto contenti di questa partnership con Opstart – ha affermato Leonardo Frigiolini, CEO di Fundera e founder del Gruppo Frigiolini & Partners – perché è una società giovane e dinamica guidata da un team serio e preparato che grazie a questa collaborazione supporteremo partendo proprio dal nostro piatto forte, ovvero il mercato dei minibond. Confidiamo che anche questa iniziativa possa contribuire a combattere l’asimmetria informativa, il vero nemico delle imprese che ancora oggi dipendono troppo severamente dal sistema tradizionale ma non riescono ancora ad affrancarsi da esso, e degli investitori, i quali nella maggioranza dei casi non hanno consapevolezza delle… Leggi il resto »