Piattaforma P2P lending lancia una soluzione unica per creare fondi di investimento basati su Blockchain

La società fintech Blackmoon ha lanciato una piattaforma per consentire ai gestori di costruire fondi perfettamente legali basati su blockchain

 

P2P lending lancia piattaforma per fondi basata su blockchain

Blackmoon Financial Group, società Fintech USA che gestisce la piattaforma di prestiti online Blackmoon Lending Marketplace, ha annunciato il rilascio di una piattaforma basata su blockchain per alimentare “fondi di investimento basati su token“.

Blackmoon Crypto, questo il nome della piattaforma, è una soluzione univoca pensata per i gestori patrimoniali e finalizzata a creare e gestire fondi compatibili con le norme regolamentari. Blackmoon Crypto fornirà tutto ciò che serve, dalla tecnologia e dall’infrastruttura al quadro giuridico e alla strutturazione aziendale. L’azienda afferma che qualsiasi manager d’investimento esperto e autorizzato sarà in grado di creare un fondo basato su Blackmoon Crypto Platform. Blackmoon Crypto agirà come holding di partecipazione e sarà responsabile per le attività di IT, compliance, licensing e banche. Inoltre, rilascia i principali “token” della Blackmoon Crypto Platform che sono basati sul blockchain Ethereum.

Oleg Seydak, CEO di Blackmoon Financial Group, afferma che costruire una struttura di investimento adeguata è uno sforzo costoso: “Adesso è il momento di introdurre uno standard industriale per la creazione di veicoli di investimento “tokenizzati” che possono attirare investimenti da privati e investitori istituzionali di qualsiasi tipo. È ciò che fa la piattaforma Blackmoon Crypto: riduce il rischio di non essere compliant con la regolamentazione e colma il divario tra i mondi fiat (valute correnti) e crypto“.

Blackmoon afferma che la maggior parte dei veicoli di investimento “tokenizzati” sono completamente criptati oppure ancorati ad un bene negoziabile, come il dollaro Usa o l’oro. L’accesso alle opportunità di investimento fiat (valute correnti) offre una diversificazione in termini di fonti di reddito mantenendo tutti i vantaggi dell’universo criptato, compreso il decentramento, la trasparenza e la scambiabilità. Secondo Blackmoon, gli investitori tradizionali ottengono un rendimento netto superiore, grazie alla struttura efficiente dei costi dei fondi. “I fondi “tokenizzati” sono più convenienti grazie a minori costi di infrastruttura e di installazione” ha aggiunto Sergey Vasin, Chief Investment Officer di Blackmoon. “Questo risparmio viene trasmesso agli investitori in forma di rendimento netto superiore. Come ciliegina sulla torta, i token dei fondi sono immediatamente negoziabili.”

Blackmoon Lending Marketplace opera attualmente in 9 paesi e ha superato i 100 milioni di dollari in volumi erogati, raggiungendo 13 milioni di dollari mensili. La società ha 19 dipendenti a tempo pieno, con uffici a Mosca, Limassol e New York e ha raccolto 3,5 milioni di dollari da venture capital a partire dal 2015.

Commenta

  • Iscriviti alla Newsletter settimanale di Crowdfunding Buzz