La raccolta per la ristrutturazione di un immobile a Firenze raggiunge l’obiettivo minimo di 500k

L’equity crowdfunding immobiliare di Walliance conferma l’appezzamento degli investitori italiani che conferiscono 500k per un’operazione immobiliare in poco più di una settimana

Equity crowdfunding immobiliare firenze su Walliance

 

Facendo seguito al recente successo di un’operazione di sviluppo immobiliare a Miami, la piattaforma italiana di real estate equity crowdfunding Walliance, mette a segno un altro successo raggiungendo l’obiettivo minimo di 500k per il progetto di ristrutturazione e messa a reddito di un immobile di prestigio nel centro di Firenze: Palazzo Cavour.

Palazzo Cavour è un edificio storico, posizionato nel pieno centro storico di Firenze, il cui progetto di restauro e risanamento conservativo, prevede il cambio di destinazione d’uso, una parte ad uffici di rappresentanza al piano terra e la maggior parte a residenziale, per un totale di circa 5.000 m2 sviluppati su 4 livelli, oltre a piano seminterrato e sottotetto. In particolare, saranno realizzate un’unità ad uso ufficio e 55 unità abitative.

La società che promuove la campagna e co-investe nell’operazione proposta dallo sviluppatore Ad Casa Srl, è AD Capital Srl, costituita per accogliere nuovi investitori on-line e, al momento della partenza della raccolta di capitali, partecipata al 100% da AD Casa Srl.

AD Capital apporterà fino a € 1.000.000 a titolo di finanziamento fruttifero ad AD Casa Srl, raccolti tramite la campagna di equity crowdfunding su Walliance. I fondi serviranno a sostenere una parte dello sviluppo dell’operazione, che ha il fine primario di garantire un positivo cash flow sino al momento del rogito delle unità poste in vendita.

Il rendimento complessivo previsto dell’operazione nella misura del 24% con una durata prevista di 24 mesi, cioè un rendimento lordo annualizzato pari al 12%. La previsione dei costi è infatti pari a € 14.735.000 mentre i ricavi previsti ammontano a € 20.373.648, l’utile lordo sull’operazione è previsto in €5.638.648.

L’edificio oggetto dell’iniziativa è di proprietà di AD Casa la quale inoltre contribuisce all’operazione già avviata con un apporto di Equity pari a € 3.821.000. Le ulteriori risorse finanziarie necessarie allo sviluppo sono state reperite attraverso debito bancario per € 6.700.000 per far fronte ai costi di costruzione e alle necessità di cassa.

AD Casa Srl è una società italiana attiva da circa 15 anni sul territorio che nasce dall’iniziativa dell’imprenditore fiorentino Andrea Duranti. Il gruppo è tra le aziende leader nel settore immobiliare da 15 anni, nel corso dei quali ha visto la crescita esponenziale degli interventi di riqualificazione di immobili e piani di recupero prevalentemente su Firenze e provincia.

 

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
più nuovi più vecchi
trackback

[…] come segnalato dal CrowdfundingBuzz, il target minimo era già stato raggiunto in solo poco più di una settimana dal lancio della […]