Anche il reward crowdfunding italiano vola: ProduzionidalBasso raccoglie 1,3m in 6 mesi

La piattaforma di reward crowdfunding Produzioni dal Basso ha raccolto 1,3 milioni per 351 progetti negli ultimi 6 mesi. Il successo della call di Infinity

 

infinity mediaset cofinanzia campagne crowdfunding su ProduzionidalBasso

La piattaforma di reward crowdfunding Produzioni dal Basso (PdB) ha intermediato nei primi sei mesi dell’anno un milione e 300mila euro, che hanno finanziato 351 progetti, coinvolgendo oltre 22mila nuovi utenti. Lo riporta BeBeez.it.

La piattaforma, fondata addirittura prima di Kickstarter da Angelo Rindone, nella sua vita operativa ha raccolto oltre 5 milioni, con quasi 2.000 progetto finanziati e più di 146mila utenti registrati. Il risultato di quest’anno è dunque ancora più significativo in quanto rappresenta il 30% della sua intera raccolta.

I risultati raggiunti in questo primo semestre ci sorprendono positivamente e ci spingono a proseguire il nostro lavoro nel rendere ancora più semplice e popolare il crowdfunding, uno strumento sempre più utilizzato, anche in Italia, per la realizzazione di progetti, grandi o piccoli, rivolto a chiunque abbia un’idea e voglia raccogliere risorse economiche per realizzando in modo concreto e trasparente, coinvolgendo le comunità online.” dichiara Angelo Rindone, “Produzioni dal Basso è da sempre al servizio della cultura, del settore sociale e in futuro intende esserlo sempre di più, trasformando la creatività in progettualità e cominciando a guardare verso nuove modalità e mercati coinvolgendo le imprese, gli artigiani e le PMI”.

Il modello di PdB da ormai diversi anni, include i cosiddetti “network”, aree della piattaforma che aggregano le campagne ispirate da un soggetto terzo, per esempio una “call”, cioè un bando. E’ il caso per esempio di Banca Etica, Slow Food o Infinity Tv.

Proprio la call di quest’ultima aveva selezionato tre docufilm che hanno raggiunto l’obiettivo di raccolta e ora entreranno nel palinsesto del servizio di video streaming di Mediaset con una raccolta complessiva di oltre 33 mila euro.

La campagna La Buona Strada – ripartiamo dal cibo, lanciata da Slow Food in favore delle regioni del Centro Italia colpite dal sisma del 2016, in soli 20 giorni ha raccolto quasi 37mila euro.

Fino all’8 agosto sono invece abcora in corso le campagna di crowdfunding dei 15 progetti del bando IMPATTO+ di Banca Etica, dedicati a sostenibilità e cittadinanza attiva.

Lascia un commento

avatar