Swiss Crowd, real estate crowdfunding presente anche in Italia, lancia una campagna di equity crowdfunding in UK

Swiss Crowd, piattaforma ticinese di real estate crowdfunding, cerca £240 mila con una campagna di equity crowdfunding in UK. Swiss Crowd ha lanciato il crowdfunding immobiliare anche in Italia con Italy Crowd

 

Swiss Crowd crowdfunding immobiliare lancia campagna di equity crowdfunding in UK

Swiss Crowd, piattaforma svizzera di Real Estate crowdfunding, presente anche in Italia con Italy Crowd, ha lanciato una campagna di equity crowdfunding in UK sulla piattaforma Seedrs con l’obiettivo di raccogliere £ 240.000 a fronte del 10% del suo capitale per una valutazione pre-money, quindi, di 2,16 milioni di sterline (3 milioni di Euro).

Swiss Crowd offre investimenti immobiliari in paesi specifici. L’azienda ha iniziato con il sito Swiss Crowd, che offre investimenti in immobili in Svizzera. Con un sito simile, Italy Crowd, ha lanciato la possibilità di investire in immobili italiani. Inoltre, la piattaforma ha in programma di continuare a lanciare campagne di crowdfunding attraverso siti dedicati in paesi specifici, come USA-Crowd.com, Russia-Crowd.com, Emirates-Crowd.com, China-Crowd.com, e London-Crowd.com.

Swiss Crowd funge da intermediario tra gli investitori e i venditori di immobili, dando la possibilità ad un massimo di 20 persone di poter aderire al finanziamento di un progetto o all’acquisto di un determinato bene. L’investitore interessato può manifestare una “Opzione di interesse”, senza dunque stanziare direttamente i fondi, per una quota pari al 5% o multipli.

La piattaforma si pone dunque come promotore, una sorta di innovativa agenzia fiduciaria immobiliare. Di conseguenza, se il progetto o l’immobile riusciranno ad ottenere un determinato numero di quote opzionate, tutti coloro che hanno manifestato tale prelazione, saranno chiamati per incontrare il proponente.

Augusto Vecchi, CEO e fondatore di Swiss Crowd ha risposto ad alcune nostre domande:

Perché avete scelto proprio Seedrs e non un’altra piattaforma inglese specializzata in startup, p.es. Crowdcube?

Perché Seedrs è la maggiore piattaforma di crowdfunding d’Europa e poi sono stati veloci nel risponderci e disponibili a studiare la nostra iniziativa, e ciò contraddistingue un leader.

Ci risulta che in Svizzera l’acquisto di un immobile per chi non sia residente richiede particolari autorizzazioni. Come si risolve il problema nel caso di Swiss Crowd?

E’ vero! La LAFE impone regole molto rigide. Nel caso ci fossero stranieri interessati a partecipare ad un round su Swiss Crowd di un immobile sito in Svizzera, la percentuale a loro riservata non sarà superiore al 20%. Ricordo però che Swiss Crowd è una piattaforma internazionale e si occupa di immobili sparsi in molti paesi europei, dove non vi sono problematiche di questo tipo.

 

Lascia un commento

avatar