Tip Ventures chiude round da €300k e cambia nome: da oggi si chiama TwoHundred Crowd

La piattaforma di equity crowdfunding TipVentures ha chiuso un aumento di capitale di 300 mila euro e ha cambiato il nome in Two Hundred Crowd

 

TipVentures diventa TwoHundred 200 crowd

Tip Ventures, portale di equity crowdfunding attivo da fine 2015, ha chiuso un round d’investimento da €300.000, aperto dallo scorso Marzo e d ha deciso di dotarsi di un nuovo marchio: Two Hundred (200 Crowd).

La raccolta è stata completata grazie al coinvolgimento di alcuni Business Angels ed investitori privati che hanno abbracciato la visione, il modello di business e nonché il team di TWO HUNDRED, oggi formato da 9 persone.

TWO HUNDRED lancia inoltre un nuovo strumento di approvazione delle campagne. La due diligence sulle aziende (lato business, finance e accounting) proposte dal portale viene effettuata garantendo massima trasparenza e velocità, con un algoritmo qualitativo e quantitativo proprietario volto a vagliare gli aspetti di business, manageriali e finanziari di tutte le startup che si candideranno alla ricerca di capitali sul portale.

Grazie al nuovo brand puntiamo ad affermare il nostro posizionamento nell’ecosistema. La sfida è quella di offrire al mercato una piattaforma tecnologica che arricchisca l’esperienza d’investimento e di raccolta” continua Matteo Masserdotti “Il nuovo brand è nato scherzando con il team: avevamo dei problemi lato server e così abbiamo detto “Dobbiamo chiamarci 200, come la risposta del server quando è tutto ok”.

I capitali raccolti verranno investiti nel rilascio di nuove funzionalità e verticali d’investimento, con la finalità di migliorare l’esperienza d’investimento e continuare l’espansione e la crescita della community di investitori che ad oggi ha creduto nel nostro lavoro.

Alex Legler, investitore del round, con una larga esperienza di Investment Banking, ha dichiarato: “Il Crowdfunding è agli albori delle proprie potenzialità: offre alle startup alta visibilità mediatica e comunicativa, permette di costruire round di investimento strutturati ed offre agli investitori la possibilità di co-investire e diversificare il proprio portfolio, supportando l’innovazione nazionale e la nascita di nuove imprese. Inoltre, il Crowdfunding è il perfetto “bridge” per il mercato dei Capitali; prepara le startup a raccogliere capitali, a comunicare con gli investitori, ad essere trasparenti”.

Ad oggi, l’ormai ex Tip Venture ha chiuso 6 campagne con successo raccogliendo circa €1,3 milioni da 243 investitori che, mediamente, hanno investito €5.300 a testa.

Lascia un commento

avatar