WEDO di Telecom Italia: il crowdfunding incrocia il marketing

Lo scorso Dicembre Telecom Italia ha lanciato la piattaforma WEDO, in collaborazione con Starteed. La strategia di comunicazione della Telco italiana passa dunque dal crowdfunding.

 

WEDO crowdfunding Telecom Italia

Da poche settimane, Telecom Italia ha lanciato WEDO, una piattaforma di crowdfunding che incorpora sia la modalità Donation che quella Reward. La piattaforma è stata creata con la collaborazione di Starteed, pioniere e leader in Italia per la creazione di piattaforme di crowdfunding “white label”.

WEDO nasce per promuovere e sostenere il finanziamento di iniziative, idee e progetti che agiscono nei seguenti ambiti:

  • Innovazione Sociale: da interventi innovativi di solidarietà alla costruzione di nuovi modelli di inclusione e aggregazione.
  • Diffusione della Cultura Digitale: scuola, arte e letteratura, dalla tutela del patrimonio all’innovazione nell’espressione della creatività.
  • Tutela dell’Ambiente: tutto ciò che attiene alla sostenibilità ambientale.

La piattaforma nasce quindi per favorire lo sviluppo di progetti e ricerche che prevedano tecnologie digitali in tali ambiti e per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di fondi da parte sia dei singoli cittadini che di imprese e/o istituzioni del mondo profit e no-profit.

WEDO selezionerà 3 progetti per ciascuno dei tre ambiti e li pubblicherà sulla piattaforma entro fine Febbraio. Per ciascuno dei 9 progetti, Telecom Italia metterà a disposizione un ammontare non superiore al 25% dell’obiettivo economico, fino ad un massimo di €10.000, riservato, tuttavia, solo ai progetti che raggiungeranno, anche grazie al contributo, l’obiettivo minimo di raccolta prefissato.

Coerentemente con il programma TIM #WCAP, un acceleratore di startup, Telecom Italia prosegue nella sua strategia di comunicazione, che si identifica nel programma di Responsabilità Sociale #ilfututoèditutti, la cui visione è che non può esistere uno sviluppo economico senza lo sviluppo del benessere sociale e la tutela delle risorse naturali, e che non può esistere un futuro senza l’impegno di tutti. Un approccio che si basa sui valori di inclusione, partecipazione e attenzione per il futuro.

Il testimonial dell’iniziativa è Gianluigi Buffon, che la introduce in questo video:

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
marco g Recent comment authors
più nuovi più vecchi
marco g
Ospite
marco g

qualcuno mi spiega l’utilizzo di un testimonial come Buffon? veramente in linea con il crowdfunding….perchè non Belen?