Il Comune di Milano lancia il secondo round di crowdfunding civico sulla piattaforma Produzioni dal Basso

Dopo il successo del primo round, Milano lancia una nuova iniziativa di crowdfunding civico in collaborazione con Produzioni dal Basso e Ginger Crowdfunding

 

Comune milano crowdfunding civico secondo round

 

Il Crowdfunding Civico è un’iniziativa del Comune di Milano, finanziata dal Pon Metro Milano 2014-2020 con una dotazione di 550mila euro e realizzata in collaborazione con Produzioni dal Basso, Ginger Crowdfunding e Super – Scuola Superiore di Arti Applicate del Castello Sforzesco.

Dopo il successo del primo round di crowdfunding, con quasi 90mila euro raccolti e oltre 1.200 donazioni in soli 60 giorni, sino al 28 marzo è possibile sostenere 7 nuovi progetti dedicati al rilancio dei quartieri e delle comunità meneghine. Attraverso Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation, i progetti dovranno raccogliere almeno il 40% delle risorse di cui hanno bisogno per accedere ad un contributo a fondo perduto del Comune di Milano pari al restante 60%, fino a un massimo di 60mila euro.

Il Comune di Milano, attraverso un bando pubblico, aveva selezionato 20 progetti presentati da realtà non profit del territorio. Le prime 7 campagne si sono concluse con successo a Dicembre 2020. A partire dal 28 gennaio 2021 sono online altre 7 campagne.

Ora è possibile donare a favore di altri sette progetti dedicati a Milano e ai suoi cittadini: dal cinema dei piccoli al delivery sociale,  nuove idee per rilanciare la città e i suoi servizi” così l’Assessora alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio Cristina Tajani che prosegue: Invito chi non l’abbia  fatto a partecipare anche con piccole e simboliche somme. Tante piccole donazioni che insieme ci consentiranno di realizzare progetti utili, che fanno bene alla citta e contribuiscono a far crescere anche il nostro senso di comunità”.

Ecco i nuovi progetti del Crowdfunding Civico che inizieranno oggi la loro raccolta fondi e che hanno obiettivi di raccolta da €4.000 a €32.000.

So.de – Il delivery sociale, un progetto di Rob de Matt nato per sostenere iniziative di carattere sociale nel quartiere di Dergano semplicemente effettuando un acquisto online; un gesto semplice e quotidiano, come ordinare una cena o un libro, un prodotto o un servizio, diventa un modo per sostenere un progetto sociale, solidale e sostenibile;

Inside The Beat, Outside The Box è un progetto dell’Associazione 232 che si sviluppa nel cuore della zona Cinque Gratosoglio- Ticinello-Stadera: tramite corsi di rap e teatro, sarà possibile aiutare i ragazzi, in particolare i più fragili, a interagire con l’esterno in modo creativo e positivo. Grazie al crowdfunding verranno finanziati i laboratori e gli spettacoli finali, con la partecipazione di alcuni nomi affermati della scena rap milanese che affiancheranno i ragazzi durante il percorso.

Corvetto Digital School si inserisce nella cornice della zona periferica di Lodi-Corvetto. Il progetto dell’associazione Dare.ngo nasce con l’obiettivo di creare una scuola del digitale, uno spazio fisico e virtuale che coinvolga ragazzi e ragazze dai 13 ai 16 anni che abitano nel quartiere, avvicinandoli gradualmente attraverso i social più diffusi ad imparare giocando con il coding, a creare delle piccole app funzionali e video elaborati.

CINEMArmocchi il primo cinema dei piccoli di Milano mira a realizzare un’arena estiva di cinema dedicata a bambini e famiglie nel Giardino delle Crocerossine (Zona Giambellino). Qui sorgerà anche una simpatica casetta a forma di fungo dove si svolgeranno laboratori e incontri. Il progetto è il primo passo per realizzare un vero e proprio cinema per i bambini del quartiere.

Coltiviamo nuove generazioni è un progetto che coinvolge gli abitanti del quartiere di Trenno, allo scopo di riqualificare gli spazi della scuola materna Clotilde Ratti Welcher per favorire la didattica outdoor, avvicinando i più piccoli alla cura del verde e dei piccoli animali. Grazie alla raccolta fondi verranno realizzati anche spettacoli teatrali/cinematografici per i piccolissimi, aperti anche alle famiglie del quartiere.

#investisusuolfuturo si rivolge invece in particolare alle donne che vivono nella zona multi etnica intorno a via Padova, affiancandole nel proprio percorso di emancipazione per raggiungere l’indipendenza personale, professionale ed economica e una piena inclusione nella società in cui vivono; a cominciare dal mondo del lavoro.

La Scuola del Pane e dei luoghi, è dedicato al pane e all’agricoltura sostenibile. Il progetto dell’associazione Terzo Paesaggio mira a realizzare a Chiaravalle la prima scuola per “panificatori urbani”: futuri imprenditori che attiveranno spazi culturali e botteghe di prossimità.

più nuovi più vecchi
trackback

[…] un progetto di pubblica utilità. Una iniziativa simile è stata lanciata per due volte da Comune di Milano, finanziata dal Pon Metro Milano 2014-2020 con una dotazione di 550mila euro e realizzata in […]