VISA porterà l’utilizzo delle criptovalute nella vita quotidiana puntando sulla sua presenza in 70 milioni di negozi

Il gigante delle carte di credito in più occasioni nelle scorse settimane ha delineato pubblicamente i cardini della propria strategia sulle criptovalute

 

Visa consentirà di acquistare criptovalute

 

Visa, una volta fortemente contraria a bitcoin e criptovalute, ne sta rapidamente diventando uno dei più grandi sostenitori.

Dopo aver collaborato con 35 diverse piattaforme di bitcoin e criptovalute negli ultimi anni, la società di carte di credito ha annunciato che intende aiutare le banche a distribuire servizi di acquisto e trading di bitcoin e criptovaluta con un programma software di crittografia, che verrà lanciato entro la fine dell’anno.

Cuy Sheffield, capo della crittografia di Visa, ha detto a Forbes: “Vediamo le risorse crittografiche più come una sorta di oro digitale“.

I commenti di Sheffield concordano con quelli fatti dall’amministratore delegato di Visa Al Kelly che ha descritto bitcoin come “oro digitale” e ha affermato che le criptovalute “non sono utilizzate come forma di pagamento in modo significativo a questo punto“. “La nostra strategia qui è quella di lavorare con wallet e exchange per consentire agli utenti di acquistare queste valute utilizzando le loro credenziali Visa o di incassare per effettuare un acquisto fiat presso uno dei 70 milioni di commercianti in cui Visa è accettata a livello globale“.

Anche il Vicepresidente Senior delle Investor Relations di Visa, Mike Milotich, ha esplicitamente detto che la società intende consentire agli utenti di incassare Bitcoin e criptovalute per poterle spendere in 70 milioni di negozi.

Milotich ha parlato a nome dell’azienda durante la conference call dedicata ai ricavi previsti per il primo trimestre 2021. Nella trascrizione del suo intervento si legge palesemente che non solo ha parlato di bitcoin e criptovalute, ma ha anche rivelato parte della strategia aziendale a riguardo. Infatti nel momento in cui stava parlando di una piattaforma integrata per inviare pagamenti rapidi e semplici ai fornitori, Milotich ha iniziato a dire che vi è un crescente interesse per le valute digitali, spiegando l’approccio di Visa a riguardo.

Commenti chiusi