Fattoria biologica lancia una campagna di equity crowdfunding su StarsUp

Bio Fattorie Toscane lancia una campagna di equity crowdfunding su StarsUp con l’obiettivo di raccogliere €500k per finanziare lo sviluppo internazionale

 

Bio Fattorie Toscane equity crowdfunding StarsUp

Dopo pochi giorni dalla chiusura del suo sesto round di successo, StarsUp, piattaforma livornese di equity crowdfunding, lancia una nuova campagna in un settore completamente nuovo per questa forma di finanziamento: l’agricoltura biologica.

Si tratta di Bio Fattorie Toscane, startup innovativa di Arezzo, che è già attiva con un linea di prodotti bio, venduti sia in Italia che all’estero, ma che intende finanziare il proprio consolidamento nonché un’ulteriore crescita internazionale.

L’obiettivo del round è di €500.000 per il 36% di quote, con un valore pre-money, quindi, di circa €890.000 (qui la nostra scheda sintetica).

Bio Fattorie Toscane è un operatore agricolo certificato biologico (dalla produzione alla trasformazione) dal 2014, sotto il controllo di CCPB ed è inoltre in regime di conversione biodinamica Demeter.

Ad oggi è già disponibile sul mercato una gamma di prodotti, tutti a base di Goji biologico, un integratore alimentare con proprietà antiossidanti notevolissime, e disponibili in circa 40 punti vendita in Italia, uno a Singapore ed uno a Londra.

Bio Fattorie Toscane ha già avviato, a partire dal 2015, una intensa attività di diversificazione in termini di prodotti coltivati, di luoghi di coltivazione e di prodotti commercializzati e investirà i fondi raccolti attraverso il round di equity crowdfunding per l’acquisto dei macchinari e del know-how per internalizzare l’attuale processo produttivo; per l’allargamento delle superficie coltivata e l’aumento del numero delle piante; per lo sviluppo internazionale e la registrazione a livello internazionale dei marchi “Bio Fattorie Toscane” e “Goji Toscana”.

Ricordiamo che su StarsUp è in corso anche la campagna di UpSense, lanciata all’inizio di Maggio, di cui abbiamo parlato qui.

Lascia un commento

avatar