Fundera, a lungo in stand-by, parte con la campagna di equity crowdfunding di MyCreditService

La piattaforma di Frigiolini&Partners lancia la sua prima campagna di equity crowdfunding: è MyCreditService che offre alle PMI una soluzione unica per la gestione dei crediti

 

Fundera lancia prima campagna di equity crowdfunding MyCreditService

 

Dopo una lunga attesa la piattaforma di equity crowdfunding Fundera lancia la sua prima campagna.

La piattaforma, una delle prime ad avere ottenuto l’autorizzazione di Consob, era stata acquistata nel 2016 da Frigiolini&Partners, società leader nel supporto all’emissione di minibond, il cui fondatore, Leonardo Frigiolini era stato nel 2014 l’artefice di Unicaseed, che aveva lanciato la prima campagna chiusa con successo in Italia.

La leadership acquisita dal Gruppo Frigiolini&Partners nel settore dei Minibond costituisce un punto di forza per Fundera nel passaggio dal mondo del debito a quello dell’equity, andando a configurare vere e proprie prove tecniche di quotazione per PMI virtuose che prima di quotarsi vogliono testare il consenso del mercato“, afferma Frigiolini.

Fundera parte con il round di MyCreditService che punta a raccogliere almeno 150 mila euro, con una valutazione pre-money di 2,6 milioni, per scalare il mercato a livello globale (qui la nostra scheda sintetica).

MyCreditService è una fintech company che ha sviluppato una soluzione globale per la gestione del credito commerciale. Analisi di rischio sul portafoglio clienti, valutazione della qualità dei crediti, vendita di interi portafogli sul marketplace e automatizzazione della collection sono alcuni dei processi che le PMI italiane possono gestire attraverso la piattaforma MyCreditService.

Ai servizi già offerti, la società affiancherà anche un Markeplace in grado di abilitare il trading di crediti commerciali tra aziende e investitori e la vendita di prodotti e servizi di credit risk management e di credit collection.

Il team è guidato dal CEO Enzo Sisti, ex EY e advisor nella finanza d’impresa, e comprende anche Stefano Mazzocca, già co-founder di Datamart, società specializzata nel credit management, Fabio Panizzutti, co-founder della digital company Interlogica e Valentino Pediroda, AD di Modefinance e responsabile di tutte le attività di credit valuation e risk management.

Lascia un commento

avatar