Investire in IPO attraverso l’Equity Crowdfunding. Salto in avanti della finanza partecipativa

SyndicateRoom lancia un servizio online che consente ai propri membri di investire direttamente in IPO usufruendo degli stessi sconti riservati agli investitori istituzionali

 

SyndicateRoom Equity Crowdfunding IPO

La piattaforma di equity crowdfunding SyndicateRoom ha lanciato “SyndicateRoom Public Markets”, un nuovo servizio online di investimento che rappresenta un passo avanti dirompente per la finanza partecipativa e per la finanza in generale. Da ora, infatti, gli utenti di SyndicateRoom hanno accesso diretto a pre-IPO e IPO e possono così investire in nuovi collocamenti beneficiando, per tali nuove emissioni, dello stesso prezzo tipicamente riservato agli investitori istituzionali, come le banche di investimento e i gestori patrimoniali.

SyndicateRoom si è affermata come una delle piattaforme leader nell’equity crowdfunding in UK avendo raccolto ad oggi oltre £45 milioni. La piattaforma ha da sempre adottato un modello che prevede il lancio di una campagna solo se preventivamente sostenuta per almeno il 25% da investitori professionali (VC o associazioni di Business Angels), fornendo così un livello più elevato di attendibilità agli individui interessati ad investire in imprese early stage.

SyndicateRoom quindi “porterà i crowdfunders nel mercato delle IPO“, affermandosi come l’unica piattaforma ad offrire ai propri utenti l’accesso a pre-IPO, IPO, club deal e investimenti early-stage in un unico sito.

Gonçalo de Vasconcelos, CEO e co-fondatore di SyndicateRoom, ha commentato: “SyndicateRoom ha già costruito una grande base di investitori nel crowdfunding on-line, contribuendo a creare una nuova classe di proprietari di azioni. Ora stiamo cercando di democratizzare l’accesso al mercato pubblico, estendendo la possibilità di fruire degli sconti in sede di IPO e riportando così gli investitori retail verso questa opportunità di investimento, da cui fino ad ora erano esclusi. La mossa di SyndicateRoom nel mercato pubblico azionario è un altro passo nell’evoluzione del London Stock Exchange che fornisce capitali per società in crescita, e che ora consente una maggiore partecipazione dei singoli investitori“.

SyndicateRoom ha già ricevuto lo status di “intermediario approvato” per l’IPO di £200 milioni di HealthCare Royalty Trust, che fa seguito alla richiesta della società di essere ammessa alla quotazione nel segmento premium del Listino Ufficiale di FCA.

SyndicateRoom ora è l’unica piattaforma di equity crowdfunding che fornisce l’accesso sia al mercato pubblico che a quello privato, ma ci si aspetta che altre piattaforme seguiranno l’esempio.

I collocamenti scontati sono offerti tipicamente solo a investitori istituzionali. Nel corso degli ultimi due anni, sul LSE sono stati raccolti più di 16,5 miliardi di sterline con uno sconto medio del 10%. Ciò significa che gli investitori istituzionali hanno beneficiato di 1,65 £ miliardi di valore. SyndicateRoom cerca di estendere questo beneficio ad una gamma più ampia di investitori e ritiene che vi sia una forte propensione agli investimenti tra gli individui, ritenuti invece troppo piccoli per essere considerati dagli advisor. Secondo SyndicateRoom, questa nuova opportunità data agli investitori retail porterà al LSE una nuova e preziosa fonte di domanda.

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Quando la quotazione in borsa avviene attraverso una campagna di equity crowdfunding Recent comment authors
più nuovi più vecchi
trackback

[…] per gli USA, la quotazione attraverso equity crowdfunding non lo è nel Regno Unito, tanto che SyndicateRoom ha lanciato un servizio online per consentire ai propri membri di investire direttamente in IPO usufruendo degli stessi sconti […]