La più grande campagna di crowdfunding di sempre ha raccolto $142 milioni (in 4 anni)

Star Citizen ha aggiunto nel 2016 altri $42 milioni ai 100 già raccolti nei tre anni precedenti. E’ di gran lunga il maggiore successo per una campagna di crowdfunding

 

Star Citizen la più grande campagna di crowdfunding di sempre

Poco più di un anno dopo essersi assicurata $100 milioni, il gioco Star Citizen della Roberts Space Industries ha aggiunto lo scorso anno altri $42 milioni di finanziamenti raggiungendo l’impressionante importo complessivo di $142 milioni grazie a oltre 1,7 milioni di sostenitori.

Già nel novembre del 2012, il gioco aveva raccolto $ 2,1 milioni su Kickstarter. Successivamente Chris Roberts, l’organizzatore del progetto, ha mantenuto viva la campagna di crowdfunding, questa volta sul sito internet della società, e da allora il gioco ha continuato a raccogliere, entrando anche nel Guinness dei primati come “Insane crowdfunding Haul”, fino ai $100 milioni complessivi di un anno fa.

Star Citizen offre una vasta gamma di navi spaziali con equipaggio che squadre di giocatori possono condurre insieme. Ecco come viene descritto il gioco: “Immagina di urlare ‘combattenti in arrivo, sul nostro sei!’ al mitragliere della torretta, mentre il tuo capo ingegnere cerca disperatamente di tenere insieme il motore a fusione. Dalle piccole navi da carico a yacht di lusso, alle navi da guerra militari, c’è una nave più grande per ogni ruolo e un ruolo per ogni giocatore. Che tu sia un aspirante pilota, un mitragliere, un ingegnere, un medico, un navigatore o qualsiasi di una decina di altre posizioni opzionali della squadra, è possibile partecipare con i tuoi amici e conquistare l’universo!“.

La notizia del traguardo raggiunto da Star Citizen arriva solo un paio di settimane dopo che Roberts e il suo team hanno annunciato che per Star Citizen e Squadron 42 verrà utilizzato il motore di gioco Amazon Lumberyard. Si tratta di un motore di gioco 3D, tripla A, gratuito e multipiattaforma, che consente agli sviluppatori di giochi di creare esperienze di altissima qualità, di collegare i loro giochi all’enorme capacità di elaborazione e memorizzazione di AWS Cloud, e di coinvolgere i fan su Twitch.

I fondi raccolti durante l’epica campagna di crowdfunding saranno utilizzati per l’ulteriore sviluppo del gioco, compresa la piattaforma della Roberts Space Industries attraverso la quale i fan e i sostenitori possono interagire con il team, visualizzare più webcast settimanali su Star Citizen, conoscere la storia dietro il gioco, leggere aggiornamenti costanti sullo stato di avanzamento del gioco e molto altro ancora.

Nella presentazione della prima campagna su Kickstarter, spicca questa frase profetica: “Gli editori tradizionali non credono nel PC. I Venture Capitalist vogliono sostenere solo le startup mobile o di social gaming. Noi diciamo si sbagliano. Diciamo che esiste un vasto pubblico di giocatori su PC che vogliono giochi sofisticati costruiti per la loro piattaforma. E dentro questo pubblico, c’è un gruppo significativo di persone che ha sempre amato i giochi spaziali, e se ne viene dato loro uno nuovo di qualità saranno felici di giocarci.”

Hanno avuto ragione loro.

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
più nuovi più vecchi
trackback

[…] Con una campagna di reward crowdfunding che continua dal 2012 (anno in cui raccolse 2,1 milioni su Kickstarter), il videogame Star Citizen ha recentemente raggiunto il traguardo dei 200 milioni di dollari raccolti, per un totale di 2,1 milioni di sostenitori. L’ultimo record, 140 milioni, era stato raggiunto a fine 2016 (qui l’articolo di Crowdfunding Buzz). […]