La scaleup italiana di tecnologie di AI Userbot innalza l’obiettivo di raccolta a 1 milione di euro

Userbot, scaleup italiana di sviluppo di tecnologie di AI, innalza il target della propria campagna di equity crowdfunding dopo aver superato l’obiettivo massimo di 500 mila euro

 

userbot

Userbot, scaleup italiana di sviluppo di tecnologie di intelligenza artificiale, ha innalzato a 1 milione di euro l’obiettivo massimo della sua campagna di equity crowdfunding su Mamacrowd (qui la nostra scheda sintetica).

L’azienda, con una valutazione pre-money di 6 milioni di euro, ha avviato la campagna, in chiusura il prossimo 6 agosto, con un obiettivo minimo di 150 mila euro. Ad oggi hanno aderito 255 investitori (215 dei quali confermati), con investimenti per 669 mila euro.

Si tratta della seconda campagna per la scaleup italiana, che aveva effettuato il suo primo equity crowdfunding tramite la piattaforma CrowdFundMe nel maggio 2018, raccogliendo 200 mila euro e superando l’obiettivo di 80 mila euro (qui la nostra scheda della prima campagna). L’azienda ha raccolto anche 500 mila euro grazie a due round seed (aprile e luglio 2018).

Userbot è stata fondata nel 2017 da Antonio Giarrusso, Jacopo Paoletti, Marco Muracchioli e Ricardo Piana. Ha sviluppato una piattaforma online basata su tecnologie proprietarie e brevettate di Artificial Intelligence in grado di automatizzare i processi aziendali, come Customer Service, Help Desk interno, Marketing Automation e Lead Generation, e di imparare dalle risposte e dai comportamenti degli umani migliorando le proprie performance.

Il cuore della tecnologia si basa sulle più avanzate ricerche in ambito di Natural Language Processing e Deep Learning, per riconoscere il linguaggio naturale e imparare tramite apprendimento profondo. Tra i suoi clienti, annovera Agos, Open Fiber, Fendi, Pirelli e Repower.

Lascia un commento

avatar