La startup oreegano raccoglie €130k con equity crowdfunding, €50k più dell’obiettivo iniziale

Oreegano, startup dedicata all’alimentazione consapevole, chiude il round di equity crowdfunding su Crowdfundme con un overfunding di €50k rispetto all’obiettivo iniziale

 

Oreegano raccoglie 130k con equity crowdfunding su Crowdfundme

Il suo obiettivo iniziale era di €80 mila, obiettivo che la startup pugliese Oreegano ha raggiunto dopo poche settimane dal lancio della campagna. A chiusura del round, lo scorso 23 Marzo, la raccolta si è attestata a quasi €130 mila, grazie a 70 investimenti, a fronte di una quota del 10% della società.

Anche in questa campagna, così come nella maggior parte di quelle presentate su Crowdfundme (si veda p.es. quella record di Sharewood), il “crowd” ha avuto un ruolo rilevante. Se sono stati 27 coloro che hanno investito il chip minimo (€500), in 25 hanno investito tra 1.000 e 2.000 euro e in 14 tra 2.000 e 10.000. Mentre 4 investitori hanno deciso di stanziare oltre 10 mila euro (ma l’investimento più elevato è stato comunque di €15 mila).

Oreegano è un vero e proprio social network, dove amanti della cucina, chef, e persone comuni possono condividere i loro piatti preferiti, catalogarli nel loro ricettario personale e creare nuove ricette, scoprendone macro e micro nutrienti.

Il business di Oreegano si basa sulla sua tecnologia che offre servizi innovativi ad aziende del settore alimentare ed ai professionisti della nutrizione:

  • Oreegano Dieta: I professionisti della nutrizione pagano un abbonamento mensile o annuale per accedere al servizio di geolocalizzazione e vetrina online, avere visibilià all’interno della community, ed avere così potenziali clienti.
  •  Oreegano API: Le aziende del mondo del food hanno la possibilità di utilizzare la tecnologia di Oreegano all’interno delle proprie piattaforme per  condividere informazioni nutrizionali sui loro prodotti. Tra i primi clienti ci sono grosse aziende come Noberasco e Amadori.

I fondi verranno utilizzati per proseguire nella ricerca e nello sviluppo della tecnologia, per il marketing e per ampliare il team con l’assunzione di quattro nuove persone.

La piattaforma Crowdfundme si conferma come una delle più attive nel panorama dell’equity crowdfunding italiano, avendo lanciato 12 campagne di cui 3 in corso e 5 chiuse con successo (due delle quali in questo primo trimestre 2017), per un importo erogato complessivo di €782 mila (si veda la nostra infografica) e grazie al contributo di ben 400 investitori.

 

Lascia un commento

avatar