Mediaset fa open innovation sulle web series grazie al crowdfunding di Eppela

Infinity (Mediaset) lancia Crowdemand, iniziativa in partnership con Eppela per individuare le web series del futuro co-finanziandole con il “crowd”

 

Mediaset Infinity con Eppela crowdfunding per filmaker

Infinity è il servizio del gruppo Mediaset di video streaming on demand con un catalogo di oltre 6000 film, serie tv e cartoni animati anche in Super HD e in lingua originale. Con l’obiettivo di stimolare la creatività e individuare nuove produzioni originali “dal basso” (open innovation), Infinity ricercherà nuovi progetti per produzione di filmati e web series e li co-finanzierà con il “crowd”.

L’iniziativa, definita Crowdemand, è frutto di una partnership con la piattaforma di reward crowdfunding Eppela e mira a trovare la web serie del futuro, in grado di rivoluzionare il panorama della tv via web.

La raccolta dei progetti creativi è iniziata ieri su Eppela e terminerà il 15 ottobre. Al termine del periodo di selezione, da novembre sino a fine anno, seguirà una fase in cui il crowd potrà finanziare le idee che ritiene più interessanti.

Le idee più gettonate dagli utenti di Eppela saranno co-finanziate da Infinity, che coprirà il 50% del budget necessario alla produzione, fino a un massimo di 5mila euro e posto che il crowd abbia contribuito a finanziare almeno il restante 50%. Inoltre, s’impegnerà ad assicurarne lo streaming sulla propria piattaforma on demand.

Chiara Tosato, direttore commerciale di Infinity ha dichiarato: “Siamo lieti di iniziare questa collaborazione con Eppela. Già da tre anni Infinity sostiene i talenti emergenti del cinema italiano con il nostro Infinity Film Festival. Quest’anno abbiamo deciso di fare un passo oltre, dando l’opportunità anche a chi non ha le risorse, di sostenere la produzione di opere prime attraverso il meccanismo del crowdfunding”.

Con l’operazione Crowdemand– afferma l’amministratore delegato di Eppela, Nicola Lencioni- la nostra piattaforma si unisce a un player digitale di primo piano nel panorama italiano della tv on demand e apre le porte alle produzioni di content in ambito cinematografico e web series. Tanti nuovi talenti potranno essere così valorizzati e promossi grazie al crowdfunding, al cofinanziamento e alla distribuzione offerta da Infinity. Oggi inizia una nuova era che unisce tv, cinema e web”.

Come riporta BeBeez.it, l’iniziativa è in linea con gli accordi già siglati da Eppela con altre grandi aziende (come Poste e Fastweb) e fondazioni (ChiantiBanca, Fondzione Crt, Fondazione CR Firenze), e mira a individuare progetti in grado di raccogliere da soli almeno il 50% del target, promettendo di finanziare il restante 50%.

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Infinity, servizio streaming di Mediaset, lancia call per co-finanziare documentari con il crowd Recent comment authors
più nuovi più vecchi
trackback

[…] si tratta della seconda iniziativa di questo tipo, dopo quella lanciata lo scorso anno di cui abbiamo parlato su Crowdfunding Buzz, che vide i tre progetti vincenti raccogliere complessivamente 33 mila […]