Al via su Lendix la raccolta da 1 milione di euro per il nuovo hub co-working di Copernico a Torino

La piattaforma Lendix ha lanciato la campagna per il più grande finanziamento in peer-to-peer lending sul mercato italiano

 

Copernico lancia raccolta P2P lending su Lendix

Lendix, piattaforma paneuropea di P2P lending, leader in Francia e operativa anche in Italia e in Spagna, ha lanciato una campagna per raccogliere un prestito di 1 milione di euro presso gli investitori privati, per finanziare l’avviamento di Copernico Torino Garibaldi, primo hub per il lavoro nel capoluogo piemontese di Copernico. Si tratta del più grande finanziamento singolo attraverso il peer to peer lending sul mercato italiano.

Copernico, già presente a Milano e a Bruxelles, apre anche Torino nello storico Palazzo di Corso Valdocco, costruito nel 1927, una delle icone più rappresentative della città, già sede storica de La Gazzetta del Popolo e headquarter di L’Oréal per oltre vent’anni. Copernico lavora con oltre 600 clienti che affittano gli spazi della società.

Il crowdlending è uno strumento che consente alle imprese di ottenere un finanziamento direttamente da investitori privati e istituzionali in modo semplice e trasparente. Gli investitori, dal loro canto, hanno l’opportunità di far fruttare i propri risparmi.

Il modello di Lendix, che l’Osservatorio sul Crowdinvesting del Politecnico di Milano definisce “diretto”, consente agli investitori di scegliere personalmente su quali progetti investire in base alla tipologia di rendimento più adatta al loro profilo. La piattaforma ha raggiunto il traguardo di 100 milioni di euro di finanziamenti a oltre 260 imprese di medie e piccole dimensioni erogati dalla sua nascita nel 2014. Nel mese di maggio di quest’anno, anche grazie all’avvio dell’attività di finanziamento in Italia, la piattaforma ha inoltre stabilito il suo record storico con oltre 10 milioni di euro erogati in un mese.

Lendix ha debuttato in Italia nel mese di gennaio e a partire da maggio ha iniziato l’attività di finanziamento di progetti italiani raggiungendo così rapidamente i 3 milioni di euro per PMI in diverse regioni italiane quali Lombardia, Toscana, Campania, Sicilia e Piemonte. Tra i progetti italiani figurano 500.000 euro che sono stati destinati alla società PR Distribuzioni di Bergamo. In Lombardia, Lendix ha finanziato anche la società ST Protect di Broni (PV) per un importo di 400.000 euro. Due i progetti finanziati in Toscana: PI.CAR. (Lucca) per 250.000 euro e Valli Zabban (Sesto Fiorentino) per 500.000 euro, mentre al Sud Lendix ha finanziato NVP Srl (Messina) per 240.000 euro e due esercizi commerciali in Campania, Tortora Srl (Salerno) per 63.000 euro e Flower Fantasy (Napoli) per 90.000 euro.

Su Lendix, che si pone come un canale complementare a quello bancario, le PMI possono ottenere finanziamenti da 30.000 a 3.000.000 di euro, a tasso fisso e con una durata da 3 a 84 mesi. I tassi di interesse variano tra 3% e 9,90%, in funzione del profilo di rischio delle imprese finanziate. Si tratta in genere di aziende che necessitano di finanziamenti per un particolare progetto di sviluppo, oppure l’acquisizione di un ramo di azienda, investimenti per espandere la capacità produttiva e le attività commerciali. Non sono richieste garanzie collaterali, ma il team di analisi del rischio di Lendix assegna un rating e in 48 ore Lendix dà un riscontro se accetta o meno di pubblicare il progetto sulla propria piattaforma. A quel punto, i finanziamenti sono raccolti attraverso due tipi di investitori, ed entro 5 giorni il finanziamento viene erogato:

  • gli investitori privati possono investire da un minimo di 20 euro fino a 2.000 euro su ogni progetto;
  • gli investitori professionali e istituzionali possono, invece, investire senza limiti di importo.

Commenta

  • Iscriviti alla Newsletter settimanale di Crowdfunding Buzz