Al via Isicrowd, prima piattaforma di lending crowdfunding immobiliare basata nel mezzogiorno

Isicrowd si aggiunge alle piattaforme di lending crowdfunding immobiliare: è la prima basata al Sud (Casoria) e consente di investire a partire da 50 euro

 

Isicrowd lending immobiliare al via primo progetto

 

Nel già folto panorama italiano delle piattaforme di lending crowdfunding immobiliare, si affaccia anche Isicrowd, nuovo portale che, tuttavia, sfoggia il primato di essere la prima (e unico finora) piattaforma di real estate crowdfunding basata al Sud, segnatamente a Casoria in provincia di Napoli, e focalizzata principalmente su progetti di sviluppo immobiliare nel mezzogiorno.

Fondata dall’imprenditore immobiliare e turistico Antonio Ottaiano, Isicrowd è infatti la prima piattaforma di crowdfunding del sud Italia, il cui intento è estendere il business anche in campo turistico. Un settore che, come si legge nel sito “promette ottimi guadagni soprattutto nell’ambito delle case vacanza, ville, b&b, hotel, multiproprietà e tanto altro“.

La prerogativa aziendale è sempre stata quella di fornire un servizio di consulenza turistica del tutto innovativo. Ed è proprio la filosofia utilizzata alla base di Tecnotravel ad ispirare la mission della start up di nuova generazione Isicrowd.

Il primo progetto, attualmente in fase di raccolta, è relativo a un immobile a Napoli in Via Provenzale.

L’operazione prevede l’acquisto dell’immobile, già aggiudicato in asta, la sua completa ristrutturazione con l’adeguamento di tutti gli ambienti e la vendita sul libero mercato.

L’appartamento è stato già aggiudicato in asta, ad un prezzo di circa 1.000 €/mq, una cifra notevolmente inferiore rispetto alla media di zona, di fatti il quartiere in oggetto ha una quotazione media che oscilla tra i 1.700 e i 1.800 €/mq. Questo ci permetterà, una volta ristrutturato e reso qualitativamente superiore agli appartamenti di zona, di collocarlo in una fascia di mercato nella media di zona, in modo tale da renderlo maggiormente appetibile ai potenziali acquirenti rendendo l’operazione molto più veloce nel recupero dell’investimento.

Il rendimento atteso dell’operazione è pari al 11% per una durata prevista di 12 mesi.

I lending crowdfunding immobiliare in Italia è in grande crescita: se nel 2019 la raccolta è stata pari 29,3 milioni di Euro, nel 2020 ha superato i 36 milioni e quest’anno, in soli 5 mesi, ha già raggiunto 19,4 milioni.

Le piattaforme che dal 2017 ad oggi hanno condotto a termine almeno un’operazione di successo sono 11, di cui la metà sono entrate sul mercato tra l’anno scorso e quest’anno (qui tutte le statistiche di Crowdfunding Buzz sul mercato del crowdfunding immobiliare)

 

più nuovi più vecchi
trackback

[…] Napoli, e focalizzato principalmente su progetti di sviluppo immobiliare nel Mezzogiorno. Lo scrive CrowdfundingBuzz (edito da EdiBeez srl come […]

trackback

[…] Napoli, e focalizzato principalmente su progetti di sviluppo immobiliare nel Mezzogiorno. Lo scrive CrowdfundingBuzz (edito da EdiBeez srl come […]