Con ITS Lending, il crowdfunding immobiliare offre la possibilità di investire nella rinascita dei borghi

La nuova piattaforma consente di investire nella ristrutturazione di immobili selezionati da ITS Italy, società UK che ha già coinvolto oltre 50 borghi italiani

 

ITS Lending piattaforma lending crowdfunding imobiliare

 

Debutta ITS Lending, la prima piattaforma di lending crowdfunding immobiliare dedicata alla rigenerazione dei borghi italiani, dove chiunque può investire a partire da 100 euro per finanziare la ristrutturazione di immobili, contribuendo così a rivitalizzare alcuni degli storici antichi borghi che costellano il nostro Paese. Gli immobili, proposti inizialmente da società immobiliari individuate da ITS ITALY, sono anche già opzionati dagli acquirenti finali, prevalentemente stranieri che amano l’Italia e intendono trasferirsi. Dopo l’ultimazione dei lavori, quindi, la compravendita viene perfezionata e, tipicamente entro un periodo massimo di un anno, agli investitori sarà riconosciuto un tasso di interesse tra il 6 e il 12% su base annua, oltre la restituzione del capitale.

La piattaforma è promossa da ITS ITALY, lifestyle company nata a Londra nel 2020 per promuovere investimenti, sia di individui che di istituzioni estere, in paesi e centri storici italiani, partendo dai servizi alle persone e dal sostegno alle imprese locali, fino alla promozione del turismo e al recupero sostenibile di edifici in stato di abbandono. ITS ITALY ha finora siglato accordi con oltre 50 Comuni italiani, situati in 14 Regioni, tutti serviti da buona connessione a Internet, e, come tali, luoghi adatti per lavorare.

Le prime opportunità offerte sono riferite a un’operazione immobiliare a Caprarica di Lecce, in pieno Salento, per il progetto di recupero di un immobile storico e una a Mussomeli, in provincia di Caltanissetta, che ospita un maestoso Castello trecentesco, per la ristrutturazione di un immobile in pieno centro storico. Ma è soltanto l’inizio. Subito a seguire, ed entro la fine dell’anno, il sito ospiterà almeno quindici nuove opportunità e nel 2022 aprirà anche una linea di crowdfunding dedicata esclusivamente al finanziamento delle attività commerciali e artigianali locali.

ITS Lending rappresenta un’assoluta novità nel panorama italiano del proptech, sia in termini finanziari che di contenuti – dichiara l’amministratore delegato Nicola Portacciperché punta sulla rinascita dei borghi, non attraverso mere compravendite, ma con la predisposizione di piani articolati di sviluppo e innovazione, per attrarre risorse economiche e umane dall’Italia e dall’estero. Da non dimenticare poi che sia la piattaforma che la sua capofila, ITS ITALY, genereranno nuovi posti di lavoro. Si tratta di una grande occasione per la nostra Italia, che può essere alimentata dal contributo, anche minimo, di ogni singolo cittadino e investitore. Ma è anche un’opportunità per le comunità locali che hanno così la possibilità di partecipare, guadagnando, alla rinascita di strutture che fanno parte della loro storia”.

Tra i partner di ITS Lending, Crowd Advisors, storico studio di consulenza per la finanza alternativa fondato da Fabio Allegreni, ha contribuito alla definizione della strategia e al project management e Crowdcore ha realizzato la piattaforma tecnologica. La transazione dei pagamenti è delegata a Lemonway, istituto di pagamento autorizzato da Banca di Francia, mentre la parte legale è stata seguita da Avvocati.net.

Commenti chiusi